Ultime notizie

emea fashion

  • 01 febbraio 2020
    Coronavirus, gli analisti del lusso: «Ecco perché mette a rischio la crescita del 2020»

    Moda

    Coronavirus, gli analisti del lusso: «Ecco perché mette a rischio la crescita del 2020»

    Un settore così esposto a una sola nazionalità rischia di vedere i conti compromessi almeno fino alla prima metà dell’anno. E anche se più esteso rispetto al 2003 della Sars, l’e-commerce non aiuterà

  • 31 gennaio 2020
    Perché il mercato del lusso sta rallentando a causa del coronavirus

    24Plus

    24+ Perché il mercato del lusso sta rallentando a causa del coronavirus

    In un settore fortemente dipendente da un’unico Paese, la Cina, il rallentamento è annunciato. Oggi è cinese il 35% degli acquisti di fascia alta. Nel 2003, anno della Sars, questa quota era al 2%

  • 08 novembre 2019
    Moda emblema del made in Italy tra nuove sfide e artigianalità

    Moda

    Moda emblema del made in Italy tra nuove sfide e artigianalità

    Le eccellenze della moda e le sfide per le aziende tra equilibri geopolitici, rallentamento dei mercati esteri e nuove esigenze dei consumatori nella pubblicazione Deloitte «Making IT – Fitting the Future»

  • 06 ottobre 2017
    L’Asia spinge la ripresa degli orologi

    Moda

    L’Asia spinge la ripresa degli orologi

    Anche per l’industria degli orologi l’alba arriva da est: è grazie all’Asia, infatti, che la sessantina di executive dell’orologeria svizzera intervistati da Deloitte per il suo sesto “Swiss Watch Industry Study” sono tornati a essere ottimisti per il futuro dopo almeno tre anni di visioni prudenti

  • 16 maggio 2017
    Lusso e moda, sono italiani 26 dei cento top player globali

    Moda

    Lusso e moda, sono italiani 26 dei cento top player globali

    Lo studio Global powers of luxury goods 2017 di Deloitte conferma il ruolo di primo piano delle aziende italiane nel mondo della moda e del lusso. Non solo perché i grandi marchi francesi, inglesi, tedeschi e americani producono nel nostro Paese tutte le linee di alta gamma e non solo perché le