Ultime notizie

Elisabetta Gardini

  • 13 dicembre 2017
    Ema, la strana idea di Maroni: «Se Amsterdam non ce la fa...»

    Impresa e Territori

    Ema, la strana idea di Maroni: «Se Amsterdam non ce la fa...»

    «Se Amsterdam non rispetta gli impegni per la nuova sede di Ema noi siamo pronti, il Pirellone c’è». Così scrive, sul suo profilo Facebook, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, commentando l’interrogazione congiunta alla Commissione europea e al Consiglio delle eurodeputate

  • 15 settembre 2017
    Terrorismo, Tajani: «Mattarella ha ragione, serve Fbi europea»

    Notizie

    Terrorismo, Tajani: «Mattarella ha ragione, serve Fbi europea»

    «Il presidente della Repubblica ha assolutamente ragione quando chiede più coordinamento tra gli 007 come strumento per battere il terrorismo: serve una Fbi europea». Antonio Tajani, in una pausa della kermesse Ppe che si apre oggi a Fiuggi, ha approvato l'appello lanciato dal Capo dello Stato da

  • 30 settembre 2016
    Tempo di bilanci al Parlamento Ue, ecco i politici italiani più operosi

    Mondo

    Tempo di bilanci al Parlamento Ue, ecco i politici italiani più operosi

    A metà mandato è tempo di bilanci al Parlamento Europeo, nei prossimi mesi ci saranno giri di valzer tra le posizioni chiave. Tra le carte Ue capire a che punto siano i dossier, quali eurodeputati più attivi e quali i più influenti e in quali settori, non è cosa semplice. Roberto Gualtieri dei

  • 14 settembre 2016
    Norme europee, i più influenti sono i parlamentari baltici e nordici

    Notizie

    Norme europee, i più influenti sono i parlamentari baltici e nordici

    Se al Parlamento Europeo i tedeschi e gli italiani occupano posizioni chiave, sono però i parlamentari dei paesi baltici e nordici di piccole dimensioni a influenzare maggiormente le normative europee. È quanto riporta una classifica di VoteWatch Europe sui settanta europarlamentari più influenti :

  • 06 luglio 2016
    Rifugiati e lavoro, l’Ue: investire in politiche di integrazione

    Mondo

    Rifugiati e lavoro, l’Ue: investire in politiche di integrazione

    L’integrazione passa anche per il lavoro. Con una risoluzione non legislativa il Parlamento europeo richiama l’attenzione sull'importanza di creare le condizioni per l'accesso dei migranti al mondo del lavoro. Un alloggio, un lavoro, la possibilità di formarsi e istruirsi, l'accesso all'assistenza