Ultime notizie

eli broad

  • 27 aprile 2018
    La difficile arte di collezionare

    Arteconomy

    La difficile arte di collezionare

    L’arte di collezionare arte, ovvero la gestione e la trasmissione di una passione. Al Miart appena concluso, nella Lounge Intesa Sanpaolo Fieramilanocity, main sponsor della fiera, se ne è discusso con due professionisti dello studio legale e tributario CBA: l’avvocato Nicola Canessa (partner dello

  • 25 aprile 2018
    La difficile arte di collezionare

    Notizie

    La difficile arte di collezionare

    L’arte di collezionare arte, ovvero la gestione e la trasmissione di una passione. Al Miart appena concluso, nella Lounge Intesa Sanpaolo Fieramilanocity, main sponsor della fiera, se ne è discusso con due professionisti dello studio legale e tributario CBA: l’avvocato Nicola Canessa (partner dello

  • 22 dicembre 2016
    “Could Have, Would Have, Should Have” di Tiqui Atencio

    Arteconomy

    “Could Have, Would Have, Should Have” di Tiqui Atencio

    È uscito per i tipi di Art/Book il libro “Could Have, Would Have, Should Have” (22.50 £) della collezionista londinese di origini venezuelane Tiqui Atencio. Il libro è una compilation di quasi un centinaio di interviste a collezionisti, o meglio amanti dell'arte, perché come scrive l'autrice nel

  • 02 novembre 2015
    I 10 miliardari più generosi / Eli Broad

    Finanza e Mercati

    I 10 miliardari più generosi / Eli Broad

    Donazioni totali: 3,3 miliardi di dollariPatrimonio netto: 7,3 milioni di dollariIndice di generosità: 45%Costruzioni, assicurazioni, arte e filantropia. È la sequenza che descrive la biografia pubblica di Eli Broad, il figlio di immigranti lituani nel Bronx degli anni '30 che ha costruito la sua

  • 13 luglio 2014
    Jeff Koons al Whitney Museum, una mostra da 504 milioni di dollari, parola di artnet

    Arteconomy

    Jeff Koons al Whitney Museum, una mostra da 504 milioni di dollari, parola di artnet

    Il Whitney Museum American Art (Charity Navigator rating: ***) ha inaugurato lo scorso 27 giugno a New York la prima retrospettiva monumentale dedicata a Jeff Koons e l'ultima nella sede sulla Madison Avenue prima di trasferirsi downtown nel Meatpacking district in spazi più ampi in un nuovo

  • 13 marzo 2014
    L'Armory Show resiste alla concorrenza e lancia segnali positivi

    Arteconomy

    L'Armory Show resiste alla concorrenza e lancia segnali positivi

    Dopo quattro anni di assenza, Thaddaeus Ropac è tornato all'Armory Show, e ne è valsa la pena. Durante l'opening ha venduto opere per 2,4 milioni di $, tra cui un dipinto di Georg Baselitz ad un cinese per 600.000 $, una statua di Tony Cragg ad un francese per un milione, un disegno di Robert

  • 13 marzo 2013
    Lacma e Moca: l'unione fa la forza sul conto economico, pesa però il costo dell'indebitamento

    Arteconomy

    Lacma e Moca: l'unione fa la forza sul conto economico, pesa però il costo dell'indebitamento

    L'unione fa la forza soprattutto in tempo di crisi. Se, nel 2008, la proposta del ceo e direttore del Lacma Michael Govan in merito a un'ipotesi di fusione tra l'istituzione da lui guidata e il Moca aveva mobilitato il mondo dell'arte, prima del rifiuto del Moca stesso, oggi la reazione alla

    Moca: si fa avanti anche la NatGal di Washington per un aiuto non economico

    Arteconomy

    Moca: si fa avanti anche la NatGal di Washington per un aiuto non economico

    Sono tre le istituzioni scese in campo per "salvare" il Moca, il museo d'Arte Contemporanea di Los Angeles. Le diverse proposte, secondo alcune indescrezioni che il portavoce del museo, Lyn Winter, non ha voluto confermare, saranno prese in considerazione nella riunione del consiglio del prossimo

  • 20 agosto 2012
    Dimissioni epocali per il MOCA

    Arteconomy

    Dimissioni epocali per il MOCA

    Sembra che per il MOCA, il museo dell'arte contemporanea di Los Angeles, proprio non ci sia pace. Dopo le vicissitudini economico-finanziarie, le polemiche sul gallerista-direttore (Jeffrey Deitch) e le dimissioni di diversi funzionari del museo, adesso è la volta del curatore capo e degli artisti

  • 12 maggio 2012
    Meglio gallerista che artista

    Arteconomy

    Meglio gallerista che artista

    Domina Gagosian, erede di Castelli, con 925 milioni di dollari

  • 13 marzo 2012
    Armory Show, per le vendite i tempi si allungano

    Arteconomy

    Armory Show, per le vendite i tempi si allungano

    Se a febbraio gli occhi dei collezionisti di arte contemporanea erano tutti puntati sulle aste di Londra, a marzo l'attenzione si sposta in America, dove si apre la stagione del contemporaneo con le fiere di New York e le aste "First Open". Ma mentre è piuttosto facile orientarsi nel calendario

    In fuga dal MOCA: si dimettono i tre responsabili delle finanze

    Arteconomy

    In fuga dal MOCA: si dimettono i tre responsabili delle finanze

    Il Museum of Contemporary Art di Los Angeles ha perso negli ultimi tre mesi tre funzionari con ruoli chiave per le finanze del museo: si tratta del direttore operativo David M. Galligan, della direttrice del fundraising Sarah Sullivan e di Gary Cypres, trustee che presiedeva alla commissione

  • 13 luglio 2010
    Emi Fontana, la nuova arte a Pasadena

    Arteconomy

    Emi Fontana, la nuova arte a Pasadena

    Ha aperto la sua galleria a Milano nel 1992, l'ultima mostra è stata Liliana Moro nel giugno 2009, Emi Fontana in realtà già dal 2000 aveva cominciato a guardare ai muri della galleria come una limitazione: «In quello stesso anno presentai la prima personale di Mike Kelley in Italia: la produzione

  • 06 luglio 2010
    Laboratorio Los Angeles tra scuole e business

    Arteconomy

    Laboratorio Los Angeles tra scuole e business

    Gallerie e curatori sbarcano in California dove vive la tradizione degli anni '70

    La controcultura rompe il white box

    Arteconomy

    La controcultura rompe il white box

    Spazi aperti e spirito nomade per tornare all'art performance