Ultime notizie

edward said

  • 03 gennaio 2019
    Ecco i comuni che sospendono il decreto sicurezza (contro Salvini)

    Notizie

    Ecco i comuni che sospendono il decreto sicurezza (contro Salvini)

    È molto più di una polemica quella sollevata dal primo cittadino di Palermo Leoluca Orlando sul decreto sicurezza. Questione giuridica e ideologica che ha scatenato una fronda di sindaci ribelli, difensori dello Sprar, da Luigi de Magistris (Napoli) a Dario Nardella (Firenze), da Chiara Appendino

  • 14 novembre 2018
    Brexit, governo e parlamento divisi. L’ora della verità per  Theresa May

    Mondo

    Brexit, governo e parlamento divisi. L’ora della verità per Theresa May

    Dopo cinque ore di riunione Theresa May ha concluso la riunione del suo governo sui contenuti dell’accordo per Brexit. Anche se ha superato questo ostacolo - tutt’altro che scontato - la premier dovrà trovare in parlamento 320 voti per far passare l’accordo sull’addio del Regno Unito all’Unione

  • 20 marzo 2018
    Il ritorno dei “valori asiatici”

    Commenti e Idee

    Il ritorno dei “valori asiatici”

    HONG KONG – Nel 1998, quando l’ascesa economica della Cina era appena ai suoi albori, Kishore Mahbubani scatenò una sorta di tempesta intellettuale globale con il suo libro Can Asians Think? Vent’anni dopo, con l’Asia che forma il cuore dell’economia mondiale, e la Cina che sfida gli Stati Uniti

  • 28 ottobre 2016
    Mediterraneo di conflitti e di diaspore

    Cultura

    Mediterraneo di conflitti e di diaspore

    «(...) Questo nostro Mediterraneo di conflitti, di spoliazioni territoriali, di negazioni d’identità, di migrazioni e di diaspore, di ognuno che, esule per desiderio di conoscenza o per costrizione, ritrova la sua terra, il suo cielo, la sua casa». Con queste parole ancora attuali, lo scrittore

  • 23 ottobre 2016
    Con Martha il «Primo»  concerto

    Cultura

    Con Martha il «Primo» concerto

    Ci sono due bambini, nascosti sotto il pianoforte: lei si chiama Martha e lui Daniel. Hanno pochi mesi di differenza; sono entrambi fantastici, quando suonano, già guardati con ammirazione da maestri e genitori. Ma adesso non è il momento di esibirsi: siamo a Buenos Aires, nel 1949, in questo

  • 02 settembre 2016
    Caro Enard, hai perso la Bussola

    Cultura

    Caro Enard, hai perso la Bussola

    Il francese Mathias Enard ha scritto una decina di libri, alcuni dei quali già apparsi in italiano, vive a Barcellona, conosce l’arabo e il persiano, ha quarantaquattro anni. Il suo ultimo romanzo, Bussola (ora pubblicato da e/o nella traduzione di Yasmina Mélaouah), ha vinto il premio Goncourt

  • 15 marzo 2016
    Lo scrittore fuori sede

    Cultura

    Lo scrittore fuori sede

    Leggendo La letteratura nel mondo. Nuove prospettive (a cura di Luigi Bonaffini e Joseph Perricone ho provato un senso di frustrazione. Già mi sento largamente inadempiente - nella mia attività di critico “militante” - verso la narrativa italiana contemporanea, che ha ormai assunto dimensioni

  • 13 marzo 2016
    Lo scrittore   fuori sede

    Cultura

    Lo scrittore fuori sede

    Leggendo La letteratura nel mondo. Nuove prospettive (a cura di Luigi Bonaffini e Joseph Perricone ho provato un senso di frustrazione. Già mi sento largamente inadempiente - nella mia attività di critico “militante” - verso la narrativa italiana contemporanea, che ha ormai assunto dimensioni

  • 02 marzo 2013
    Domenica Sul Sole 24 Ore Ravasi ripercorre la storia del Conclave

    Cultura

    Domenica Sul Sole 24 Ore Ravasi ripercorre la storia del Conclave

    Una frase di una novella del Cinquecento in un romanzo di Miguel Cervantes: la copertina della Domenica è dedicata alle vicende incrociate tra gli 'Ecatommiti'

  • 29 luglio 2012
    Una regione tormentata da raccontare

    Cultura

    Una regione tormentata da raccontare

    La giornalista e storica Marcella Emiliani ripercorre le vicende che hanno disegnato lo scenario attuale di uno dei punti più caldi del pianeta

  • 18 dicembre 2011
    L'intellettuale guastafeste

    Cultura

    L'intellettuale guastafeste

    Celebre per la sua verve antireligiosa, Hitch era in realtà un dotto critico letterario. Ma sono state le controversie politiche, intellettuali e personali a creare il personaggio

  • 27 settembre 2011
    E gli indiani vanno al Maxxi

    Arteconomy

    E gli indiani vanno al Maxxi

    Piace a tutti «Indian Highway». Perché è ben allestita, perché è sufficientemente esotica da farci ricordare le vacanze, perché le opere sono avvolgenti e comunicative, e in fondo perché, diciamolo, osservare un po' di abilità manuale arresta l'occhio e dà conforto. La mostra è partita quattro anni

  • 16 marzo 2011
    Zanzibar, tra le palme dei sultani

    Viaggi

    Zanzibar, tra le palme dei sultani

    Una entità radicata nella geografia dell'immaginario prima ancora che sul mappamondo o nelle pieghe della storia. Come Timbuctu o Samarcanda, Zanzibar è un universo meticcio, incrocio tra neri, arabi e indiani. Con un passato coloniale, rimasto nelle sue architetture e nelle sue atmosfere. Anche la

  • 17 maggio 2008
    CONDIZIONE FEMMINILE IN ARABIA SAUDITA - SCRITTORI REAZIONARI

    RadioProgramma

    CONDIZIONE FEMMINILE IN ARABIA SAUDITA - SCRITTORI REAZIONARI

    Farian Sabahi - esperta sull'Islam- e Alfonso Berardinelli - critico letterario - commentano con Stefano Salis le notizie che vi proponiamo questa settimana,

  • 01 gennaio 1900
    Western, epopea infinita

    Cultura

    Western, epopea infinita

    «Il Grinta» torna al cinema e in libreria. Percival Everett narra un cowboy: è forte l'immagine della conquista della frontiera - Gli ingredienti sono quasi sempre gli stessi declinati ogni volta in modo che la narrazione sia riconoscibile

    L'Islam va in Batmobile

    Cultura

    L'Islam va in Batmobile

    Hip hop, serial tv e videogiochi alla conquista del Medio Oriente

    L'italiano come scelta

    Cultura

    L'italiano come scelta

    «La mia casa è dove sono» di Igiaba Scego fa riflettere sulle opere degli autori figli di emigrati nel nostro Paese - Sono oltre 400 i narratori che scrivono nella nostra lingua pur avendo origini diverse. Una soluzione che tocca identità, radici e moduli letterari