Ultime notizie

dirac

  • 23 aprile 2019
    La bellezza come  “chiave” per la fisica
  • 18 febbraio 2019
    La fisica tra verità e bellezza

    Cultura

    La fisica tra verità e bellezza

    «Perché un elettrone dovrebbe obbedire a un’equazione bella piuttosto che a una brutta?», si chiede Freeman Dyson, riferendosi all’equazione di Dirac, uno dei capolavori della fisica teorica. Una bella domanda, verrebbe da dire. Proprio a Dyson, un altro grande della scienza del Novecento, Hermann

  • 29 luglio 2017
    Errori veri e presunti di Einstein

    Cultura

    Errori veri e presunti di Einstein

    Per garantire un introito al suo collaboratore Leopold Infeld, che non aveva ancora un posto in università, nel 1938 Einstein decise di scrivere assieme a lui un saggio destinato a diventare famoso, L’evoluzione della fisica. Durante la stesura Infeld gli confessò di sentirsi particolarmente in

  • 28 maggio 2017
    Il fisico che gioca d’azzardo col tempo

    Commenti e Idee

    Il fisico che gioca d’azzardo col tempo

    Nell’esplosione del tempo. Nell’incedere della vita. E nel sobbalzare delle anime.

  • 21 aprile 2017
    Sesso,  bellezza ed equazioni

    Cultura

    Sesso, bellezza ed equazioni

    A che serve la bellezza? La bellezza serve soltanto ad adornare ed abbellire, e quindi a dare piacere? La selezione sessuale è il suo scopo ultimo, come supponeva Charles Darwin ne L’origine dell’uomo, o ha altri impieghi oltre questo?

  • 14 aprile 2017
    60 anni di umanesimo scientifico

    Cultura

    60 anni di umanesimo scientifico

    È il 25 aprile 1945. Ludovico Geymonat vuole che nel colophon dei suoi Studi per un nuovo razionalismo, usciti per un piccolo editore (Chiantore), ci sia scritta, ben chiara, proprio quella data. La Liberazione doveva essere anche una liberazione da una morsa culturale in cui è stretto un Paese che

  • 06 novembre 2016
    Una «leva» per capire il mondo

    Cultura

    Una «leva» per capire il mondo

    La matematica, diceva il grande teorico dei numeri André Weil, non è nient’altro che un’arte, «una specie di scultura in un materiale duro e resistente, come certi porfidi». Ma per quale motivo quest’arte che si esercita su una materia mentale abbia così tanto successo nel descrivere la materia

  • 02 settembre 2016
    Verso gli orologi nucleari

    Cultura

    Verso gli orologi nucleari

    Se uno degli orologi più sofisticati di cui attualmente disponiamo avesse cominciato a segnare il tempo al momento del Big Bang, oggi sbaglierebbe di meno di un secondo. È la strabiliante accuratezza degli ultimi orologi atomici, che accumulano un secondo di errore ogni quindici miliardi di anni,

  • 21 agosto 2016
    Un «noir» che non risolve il giallo

    Cultura

    Un «noir» che non risolve il giallo

    Dopo essere stato presentato in diverse città d’Italia, il film Nessuno mi troverà, un omaggio a Ettore Majorana, è disponibile in DVD, forse il mezzo migliore per vederlo insieme ad amici e dibattere appassionatamente di uno scienziato diventato un personaggio letterario, di fisica o anche di

  • 26 giugno 2016
    Amici in «entanglement»

    Cultura

    Amici in «entanglement»

    Nonostante la sua diffidenza nei confronti della meccanica quantistica (di cui era stato uno dei pionieri), nel 1931 Einstein candidò al Nobel Werner Heisenberg e Erwin Schrödinger, i due creatori della nuova teoria. Nella lettera inviata all’Accademia svedese delle Scienze mise in particolare

  • 07 maggio 2016
    Tutti pazzi per il cosmo

    Cultura

    Tutti pazzi per il cosmo

    I fortunatissimi libri di Carlo Rovelli (uno dei quali, come i lettori sanno, è nato su queste pagine) hanno decisamente ravvivato l’interesse del pubblico e degli editori per la fisica. Non che in passato siano mancati ottimi divulgatori in questo campo, ma è innegabile che per lungo tempo la

  • 27 febbraio 2016
    Croce e il suo amico Einstein

    Cultura

    Croce e il suo amico Einstein

    «La gente si lamenta che la nostra generazione non abbia filosofi. Non è assolutamente vero: solo che i filosofi, oggi, stanno in un’altra Facoltà, e si chiamano Planck e Einstein». Così si esprimeva nel 1911 un illustre intellettuale tedesco, il teologo e storico Adolf von Harnack, nel suo

  • 19 luglio 2015
    Il Rinascimento di Copernico

    Cultura

    Il Rinascimento di Copernico

    Il 6 gennaio 1497, pagando nove grossetti, si iscrive all’Università di Bologna un giovane polacco: «Dominus Nicolaus Kopperlingk de Thorn» nei registri

  • 23 marzo 2014
    Armonie da ricordare

    Cultura

    Armonie da ricordare

    Non c'è separazione con la cultura umanistica, come ci mostrano i grandi del passato nei saggi curati da Pietro Greco - Il pregiudizio si è radicato a metà del '900 col prevalere della filosofia idealistica di Croce e Gentile che disgiungeva razionalità e creatività

  • 15 dicembre 2013
    È la matematica, bellezza!

    Notizie

    È la matematica, bellezza!

    Vincenzo Barone ci conduce con mano sicura nei meandri della simmetria. E fa di Paul Dirac un nume tutelare