Ultime notizie

david rosenberg

  • 27 novembre 2016
    Mattotti, «sconfini» di colori

    Cultura

    Mattotti, «sconfini» di colori

    In un momento storico in cui i confini, da curve immateriali, diventano muri, le esedre di Villa Manin di Passariano (Ud), accolgono, nel loro largo abbraccio, la grande mostra di Lorenzo Mattotti battezzata Sconfini. Il nuovo corso di questa istituzione apre gli spazi del suo corpo centrale a un

  • 16 ottobre 2016
    Mattotti: agli albori di un mondo immaginario

    Cultura

    Mattotti: agli albori di un mondo immaginario

    «Non ho niente contro la scrittura, bisogna solo trovare un buon equilibrio con l’immagine. Ma il punto su cui vorrei insistere è che non si può ragionare per compartimenti stagni. L’immagine è anch’essa produttrice di narrazione». In questa frase, tratta dalla conversazione che Lorenzo Mattotti ha

  • 26 settembre 2016
    Ecco perché le banche centrali sono ostaggio dei mercati

    Finanza e Mercati

    Ecco perché le banche centrali sono ostaggio dei mercati

    I mercati azionari sono tornati in modalità “bad news is good news”. Ovvero sono tornati a salire quando dall’economia arrivano notizie cattive (rallentamento della crescita, diminuzione dell’inflazione, fiducia dei consumatori in calo, indice Pmi sotto la soglia di espansione, ecc.). Secondo

  • 05 ottobre 2015
    Il settembre nero del lavoro Usa (persi   oltre 250mila posti) spinge le scommesse sul rinvio della stretta

    Mondo

    Il settembre nero del lavoro Usa (persi oltre 250mila posti) spinge le scommesse sul rinvio della stretta

    NEW YORK - Più che fredda, è stata una doccia davvero gelida sull'economia. La nuova frenata dell'occupazione americana potrebbe rivelarsi un vero dramma. Anche più di quanto inizialmente apparso: se già il dato del Dipartimento del Lavoro era stato giudicato debole e deludente a prima vista,