Ultime notizie

david haines

  • 12 dicembre 2018
    Sequestro Motka in Siria, la Procura di Roma arresta otto terroristi dell’Isis

    Notizie

    Sequestro Motka in Siria, la Procura di Roma arresta otto terroristi dell’Isis

    L’accusa è di aver «collaborato» nel sequestro in Siria del cooperante italiano Federico Motka, dipendente dell’organizzazione governativa francese Acted. Per questo il Ros dei carabinieri ha arrestato otto persone di origine inglese, sudanese, francese, marocchina, nigeriana e belga, con l’accusa

  • 06 novembre 2017
    Tutti i premi e le acquisizioni di Artissima

    Arteconomy

    Tutti i premi e le acquisizioni di Artissima

    Artissima, la fiera torinese in scena dal 3 al 5 novembre presso l'Oval di Torino, ha comunicato premi e acquisizioni e non mancano le novità apportate dalla curatrice di origini milanesi Ilaria Bonacossa, alla sua prima prova come direttrice di fiera. In continuità con gli anni scorsi c'è

  • 13 novembre 2015
    Chi è «il boia» dell’Isis venuto da Londra

    Mondo

    Chi è «il boia» dell’Isis venuto da Londra

    Se la sua morte nel corso di un raid americano su Raqqa resta da confermare, Jihadi John ha comunque il destino segnato. Il boia dall’accento britannico, il carnefice che si è macchiato delle peggiori atrocità, che puntava verso la telecamera il coltello con cui decapitava le vittime, minacciando

    Raid Usa contro  l’Isis. Il Pentagono: riteniamo che   Jihadi John sia morto

    Mondo

    Raid Usa contro l’Isis. Il Pentagono: riteniamo che Jihadi John sia morto

    Gli Stati Uniti hanno lanciato un raid a Raqqa, in Siria, con l'obiettivo di colpire Jihadi John. La sorte del boia britannico dell'Isis non è ancora certa, ma molti indizi fanno propendere per la morte. «Abbiamo la ragionevole certezza che Jihadi John sia stato ucciso», ha detto il portavoce del

  • 18 novembre 2014
    Sempre più occidentali tra i carnefici jihadisti

    Notizie

    Sempre più occidentali tra i carnefici jihadisti

    IL RECLUTAMENTO - Dai video sicura l'identificazione di almeno un francese, nato in Normandia. Dall'Europa almeno 3mila estremisti