Ultime notizie

Claudio Traina

  • 17 luglio 2017
    Noi e i 57 giorni di Borsellino

    Cultura

    Noi e i 57 giorni di Borsellino

    Il 19 luglio è un giorno che racchiude in sé dolore, emozione e pensieri, ricordi, bilanci e promesse che trovano spazio all’ombra dell’ulivo piantato nel luogo in cui un tremendo boato trascinò con sé la vita di Paolo Borsellino, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie

  • 20 maggio 2017
    Oltre mille studenti  sulla Nave della Legalità diretta a Palermo

    Notizie

    Oltre mille studenti sulla Nave della Legalità diretta a Palermo

    “Gli uomini passano le idee restano e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”. Le gambe sulle quali cammina l'idea della legalità sono quelle dei 70mila studenti che, a Palermo e nelle piazze d'Italia, si incontreranno martedì 23 per ricordare le stragi di Capaci e di via D'Amelio,

  • 20 aprile 2017
    Borsellino: ergastolo ai boss, condannati falsi pentiti

    Notizie

    Borsellino: ergastolo ai boss, condannati falsi pentiti

    La Corte d'assise di Caltanissetta, presieduta da Antonio Balsamo, ha condannato all'ergastolo i boss Salvo Madonia e Vittorio Tutino, imputati della strage in cui il 19 luglio 1992 persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque uomini della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo

  • 19 luglio 2016
    L'eredità di Paolo Borsellino

    Programma

    L'eredità di Paolo Borsellino

    E la memoria ci riporta al 19 luglio 1992 quando Cosa Nostra alzava il tiro e colpiva per la seconda volta lo Stato

  • 19 luglio 2015
    Sicilia, nel Pd si pensa al voto anticipato. Crocetta: «Mi sfiducino e saranno complici dei golpisti»

    Notizie

    Sicilia, nel Pd si pensa al voto anticipato. Crocetta: «Mi sfiducino e saranno complici dei golpisti»

    «Non mi dimetto, sono un combattente e un combattente muore sul campo. Se lo facessi la darei vinta ai poteri forti». Nel giorno del 23esimo anniversario della strage di via D’Amelio, Rosario Crocetta, il governatore della Sicilia che si è autosospeso dopo il “giallo” delle intercettazioni rese