Ultime notizie

cfpb

  • 22 febbraio 2020
    Wells Fargo: 3 miliardi di multa per chiudere lo scandalo dei conti fantasma

    Finanza

    Wells Fargo: 3 miliardi di multa per chiudere lo scandalo dei conti fantasma

    La quarta banca americana ha ammesso le colpe nella truffa dei 3 milioni di conti correnti aperti all'insaputa dei clienti. La Sec rimborserà anche gli investitori danneggiati con 500 milioni di penale pagati dall'istituto californiano

  • 20 aprile 2018
    Wells Fargo, multa da un miliardo $ per  la truffa su polizze auto e mutui

    Finanza e Mercati

    Wells Fargo, multa da un miliardo $ per la truffa su polizze auto e mutui

    Assicurazioni stipulate all’insaputa dei clienti che chiedevano un prestito per acquistare l’auto. E «fee» che venivano caricate in automatico nei conti di chi apriva un mutuo per la casa per poter così dichiarare tassi di interesse più bassi. Per questi motivi Wells Fargo ha patteggiato con le

  • 01 settembre 2017
    Wells Fargo: i conti finti sono 3,5 milioni

    Finanza e Mercati

    Wells Fargo: i conti finti sono 3,5 milioni

    Wells Fargo è stato tra i simboli dei passati scandali nella finanza americana. Adesso diventa il “poster child” dei rischi di nuova deregulation. La banca californiana, una delle più grandi del Paese, ha riportato che l’affaire dei conti falsi - correnti e di carte di credito - è più grave di

  • 03 febbraio 2017
    La marcia indietro sul Dodd Frank Act è un colpo di spugna sul dopo-Lehman

    Finanza e Mercati

    La marcia indietro sul Dodd Frank Act è un colpo di spugna sul dopo-Lehman

    C’è il Trump populista. Quello che parla di «forgotten man» e di potere alla gente comune. Poi: c’è il Trump concreto. Quello che governa. Che, contrariamente a quanto sostenuto in campagna elettorale, mira a dare nuovamente più potere alle banche d’affari. L’esempio? Lo offre l’intervista

  • 12 novembre 2016
    Trump vuole «liberare» Wall Street

    Mondo

    Trump vuole «liberare» Wall Street

    Donald Trump ha dichiarato guerra aperta alla Dodd-Frank, la legge di riforma finanziaria nata per scongiurare nuove grandi crisi. Ma che, con le sue migliaia di pagine di nuove regole e nuove authority, il neoeletto presidente ha accusato di ingabbiare l’economia e la sua crescita.