Ultime notizie

Cesare Ponti

  • 09 maggio 2017
    Un mercato in movimento

    Notizie

    Un mercato in movimento

    Azimut, Bim, Banca Generali, Deutsche Bank, Kairos. Sono solo alcuni dei principali attori di un mercato, quello del private banking, che mostra ancora ampi spazi di consolidamento. Un mercato che in Italia conta oltre 850 miliardi di euro in gestione, con circa 900mila clienti e che cresce a tassi

  • 31 marzo 2017
    Morto Giancarlo Lombardi, industriale e politico

    Impresa e Territori

    Morto Giancarlo Lombardi, industriale e politico

    Giancarlo Lombardi è morto e con lui scompare una grande figura di imprenditore illuminato e di politico particolarmente attento agli aspetti della formazione. Nato nel 1937 a Milano, era andato a lavorare nell’azienda di famiglia, la “Filatura di Grignasco”, nel Novarese, dopo la laurea in

  • 28 febbraio 2017
    Carige, aumento fino a 450 milioni e veicolo per gli Npl.   Filiali sotto quota 500

    Finanza e Mercati

    Carige, aumento fino a 450 milioni e veicolo per gli Npl. Filiali sotto quota 500

    Il piano strategico 2020 di Carige prevede il deconsolidamento del ramo d'azienda comprensivo del portafoglio sofferenze e un rafforzamento patrimoniale della banca attraverso un aumento di capitale «fino a 450 milioni» eventualmente accompagnato da una azione di liability management exercise. È

  • 28 ottobre 2016
    Sulle montagne di Vercelli l'hotel-condominio disegnato da Rita Cattaneo

    Progettazione

    Sulle montagne di Vercelli l'hotel-condominio disegnato da Rita Cattaneo

    La struttura si trova a Riva Valdobbia, in Valsesia, ed è articolata in quattro edifici che si integrano nel contesto urbano e paesaggistico

  • 04 maggio 2016
    L’export alimentare sfida l’ultimo miglio della distribuzione

    Impresa e Territori

    L’export alimentare sfida l’ultimo miglio della distribuzione

    L’Italia del food & beverage, alla vigilia della grande fiera Cibus (a Parma dal 9 al 12 maggio), è pronta a coprire l’ultimo miglio nella distribuzione, che le consentirà di virare la boa dei 50 miliardi di export entro il 2020. Il presidente di Federalimentare, Luigi Scordamaglia, è convinto che