Ultime notizie

Casal di Principe

  • 15 marzo 2018
    Nei fortini delle mafie il M5S vince ma non sbanca

    Notizie

    Nei fortini delle mafie il M5S vince ma non sbanca

    Nei fortini delle mafie si vota poco e quel poco premia il M5S in Sicilia, Campania e Puglia ma non in Calabria. L'analisi numerica del voto, che prende a campione i risultati di alcuni tra i Comuni più noti alle cronache della criminalità organizzata e della giustizia, mette a nudo la disaffezione

  • 03 marzo 2018
    Ecco tutte le sfide dei leader nei collegi uninominali

    Notizie

    Ecco tutte le sfide dei leader nei collegi uninominali

    Gentiloni a Roma contro un imprenditore M5s che ha perso i risparmi nel crac di Banca Etruria. Di Maio contro Vittorio Sgarbi in Campania. Renzi a Firenze contro un ex Dem che ha votato sì al referendum costituzionale e ora è schierato con il M5s. Il ministro Padoan nella Siena del Montepaschi

  • 04 settembre 2017
    Ma agli italiani il  ceto medio non piace più

    Cultura

    Ma agli italiani il ceto medio non piace più

    Il mostro c’è, ma non è quello con le squame di The shape of water di Guillermo del Toro. È il cuore dell’America, la classe media arrabbiata e confusa, sbarcata al Lido sotto forma di un fumettone, o di un padre di famiglia rispettabile o di un ragazzino che finisce a fare dell’accattonaggio.

  • 15 marzo 2017
    Nicola Cosentino condannato a 7 anni e 6 mesi. Condannati anche i fratelli

    Notizie

    Nicola Cosentino condannato a 7 anni e 6 mesi. Condannati anche i fratelli

    Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha condannato l'ex sottosegretario Nicola Cosentino (Pdl) a 7 anni e sei mesi di carcere al termine del processo di primo grado ”Carburanti”, in cui era imputato per estorsione e illecita concorrenza con l'aggravante mafiosa. La Corte ha emesso

  • 09 marzo 2017
    A Casal di Principe presto un commissariato di polizia

    Notizie

    A Casal di Principe presto un commissariato di polizia

    Lo Stato non arretra ma rilancia: a Casal di Principe verrà ristrutturata e messa in sicurezza la sede del posto di polizia e successivamente verrà istituito un vero e proprio commissariato. Sono queste, in sintesi, secondo il racconto del sindaco Renato Natale, le garanzie offertegli dal ministro