Ultime notizie

Carlos Slim

  • 04 aprile 2019
    Tim Brasil volta pagina: Labriola ceo al posto dell’ad voluto da Genish

    Finanza e Mercati

    Tim Brasil volta pagina: Labriola ceo al posto dell’ad voluto da Genish

    Anche Tim Brasil volta pagina. Tim Participaçoes, holding brasiliana di Telecom Italia, ha annunciato ieri il cambio della guardia al vertice. Al posto di João Cox e Sami Foguel il consiglio di amministrazione della controllata di Rio de Janeiro ha nominato ieri Nicandro Durante e Pietro Labriola,

  • 13 novembre 2018
    Telecom, progetti segreti e pressioni della politica: 20 anni di guerre sulla rete

    Notizie

    Telecom, progetti segreti e pressioni della politica: 20 anni di guerre sulla rete

    Oltre vent’anni di progetti, piani, pressioni della politica. Con tanti scenari poi dissoltisi come bolle di sapone. La cronistoria della rete italiana di telecomunicazioni, di proprietà di Telecom Italia, è un filo lunghissimo con un forte effetto di déjà vu, specie dopo l’ennesima guerra interna

  • 23 luglio 2018
    Marchionne, l’amore per il tabacco e il salotto «italico» della Philip Morris

    Notizie

    Marchionne, l’amore per il tabacco e il salotto «italico» della Philip Morris

    L’ultima mossa di Borsa Sergio Marchionne l’aveva fatta il 9 maggio scorso, ma non riguardava il gruppo Fca, che ha guidato per 14 anni. Aveva comprato un pacchetto di azioni della Philip Morris International, la multinazionale delle sigarette Marlboro.

  • 07 luglio 2018
    Miliardari, Zuckerberg supera Buffett. Sei Paperoni su 10 lavorano nel tech

    Finanza e Mercati

    Miliardari, Zuckerberg supera Buffett. Sei Paperoni su 10 lavorano nel tech

    Mark Zuckerberg, il patron di Facebook, ha superato Warren Buffett diventando la terza persona più ricca del mondo: la sua fortuna è stimata a 81,6 miliardidi dollari, 373 milioni di dollari in più rispetto all'oracolo di Omaha. Lo rivela il Bloomberg billionaires index, la classifica sui

  • 24 aprile 2018
    Frida Kahlo ispira Dolce&Gabbana in Messico

    Moda

    Frida Kahlo ispira Dolce&Gabbana in Messico

    Dopo aver animato New York con un lungo weekend di sfilate e party (si veda Il Sole 24 Ore del 10 aprile), Dolce & Gabbana hanno portato le loro collezioni couture, Alta Sartoria e Alta Moda, verso Sud, a Città del Messico. Lì, nel museo Soumaya, voluto dal magnate Carlos Slim in ricordo della

  • 04 maggio 2017
    I più ricchi dell’hi-tech/Gli altri super ricchi

    Tecnologie

    I più ricchi dell’hi-tech/Gli altri super ricchi

    Nei primi venti posti della classifica dei miliardari mondiali, almeno otto sono legati a personaggi del mondo del digitale e dell'hi-tech. Mentre stentano i settori tradizionali, industriale, retail, il food, il farmaceutico. I nomi degli altri paperoni corrispondono ad altrettanti marchi globali,

  • 30 marzo 2017
    Da Zuckerberg al patron di Oracle: ecco i 10 paperoni del 2017

    Tecnologie

    Da Zuckerberg al patron di Oracle: ecco i 10 paperoni del 2017

    Lo scettro rimane saldamente in mano a Bill Gates, fondatore di Microsoft, con i suoi 86 miliardi di dollari di patrimonio netto. Ma dietro la bagarre è accesa. La classifica dei paperoni del pianeta, redatta da Bloomberg, è un quadro variegato di investitori e industriali: da Jeff Bezos, che

  • 02 novembre 2015
    I 10 miliardari più generosi / Carlos Slim Helú

    Finanza e Mercati

    I 10 miliardari più generosi / Carlos Slim Helú

    Donazioni totali: 4 miliardi di dollariPatrimonio netto: 59,2 miliardi di dollari (fonte Bloomberg)Indice di generosità: 15%Il magnate messicano Carlos Slim Helú, l'uomo più ricco del Messico, amministra un puzzle di partecipazioni che va dal controllo di America Movil - il più grande operatore

  • 20 marzo 2015
    Il capitale dal volto umano

    Cultura

    Il capitale dal volto umano

    C'è una rivoluzione in atto all'interno del cosiddetto primo mondo e forse non ce siamo accorti. È probabile che sia così perché non sta assumendo il passo di un'ondata dalla potenza devastante oppure perché non gli si crede fino in fondo, o ancora per semplice miopia.Il lavoro sta cambiando