Ultime notizie

Carlo Erba

  • 05 gennaio 2020
    Cosa fa Docebo, l’unicorno brianzolo che ha spiccato il volo in Canada

    24Plus

    24+ Cosa fa Docebo, l’unicorno brianzolo che ha spiccato il volo in Canada

    Testa a Biassono, business globale: con l’Ipo a Toronto la società oggi fattura 40 milioni di dollari l’anno ma ne vale 350

  • 30 settembre 2019
    Dasit Group investe 10 milioni a Ferrara

    Economia

    Dasit Group investe 10 milioni a Ferrara

    Impianto leader in Europa nelle cappe per laboratori

  • 24 settembre 2019
    Beauty, farmacie alla svolta tra nuovi competitor esteri e shopping experience

    Moda

    Beauty, farmacie alla svolta tra nuovi competitor esteri e shopping experience

    Qualche giorno fa è stata inaugurata la settima farmacia Boots: una sfida, quella dell’ingresso in Italia di grandi società di capitali estere, come la catena della multinazionale americana, che mette a dura prova il canale della farmacia stretto fra l’incremento di una concorrenza agguerrita e il cambiamento delle abitudini di consumo dei clienti che cercano sempre più servizi e specializzazione

  • 04 luglio 2019
    Intesa Sp Casa: entra nelle nuove costruzioni con strumenti hi tech

    Casa

    Intesa Sp Casa: entra nelle nuove costruzioni con strumenti hi tech

    Intesa Sanpaolo Casa, la società di mediazione e intermediazione immobiliare del gruppo bancario, entra nel settore della cantieristica residenziale di nuova costruzione. L'obiettivo è estendere ulteriormente la propria offerta mettendo in portafoglio immobili residenziali di importanti cantieri,

  • 24 dicembre 2018
    Edilizia residenziale, quasi 300mila case senza futuro  nei cantieri fermi

    Casa

    Edilizia residenziale, quasi 300mila case senza futuro nei cantieri fermi

    Gru ferme, cantieri transennati ma vuoti, scheletri di edifici da terminare. In molte città italiane e nella provincia la crisi immobiliare ha lasciato brutti ricordi visibili. Soprattutto nel settore residenziale, nel quale il buon momento dell’immobiliare prima del 2008 aveva spinto a costruire

  • 12 agosto 2018
    Dalla gavetta alla mensa aziendale: breve storia della pausa pranzo

    Cultura

    Dalla gavetta alla mensa aziendale: breve storia della pausa pranzo

    Mangiare è il gesto più elementare. Primo cartello: «Alla Girola siamo stanchi di mangiare nella gavetta». Secondo cartello: «Alla Girola mensa per i capi e 21 cani». La Girola è una impresa costruttrice di dighe. Nella fotografia in bianco e nero, scattata durante uno sciopero del 1973, il

  • 11 luglio 2018
    Nel 1978 il via libera ai brevetti.  Ora il farmaco italiano è leader

    Impresa e Territori

    Nel 1978 il via libera ai brevetti. Ora il farmaco italiano è leader

    Nel 1899, l’Aspirina – di Bayer – fu registrata, nel mondo, con il marchio dell’acido acetilsalicilico. Il brevetto farmaceutico, invece, in Italia, compie, quest’anno 40 anni. Tra alti e bassi. Era, infatti, il 1978 quando la Corte costituzionale sentenziò che il brevetto farmaceutico non era

  • 13 aprile 2018
    Eremi d’autore, pellegrinaggio alla casina rosa di Guido Morselli

    Viaggi

    Eremi d’autore, pellegrinaggio alla casina rosa di Guido Morselli

    Anche se gli scrittori sono spesso dei libertini, non esiste un'attività più monacale di quella dello scrivere un libro. Non per niente alcune case di scrittore assomigliano a un eremo e andarci ricorda un pellegrinaggio. Vale per casa Malaparte a Capri, che si raggiunge attraverso un sentiero e

  • 27 novembre 2016
    Le archivisioni di Sant’Elia

    Cultura

    Le archivisioni di Sant’Elia

    Nel 1907, quando da Como sbarcò a Milano, Antonio Sant’Elia era un giovane di belle speranze: un provinciale pieno di ambizioni, eccitato dallo spettacolo febbrile di una città che aveva appena chiuso i trionfi dell’Esposizione Universale. Diciottenne, povero di mezzi (il padre era un modesto

  • 10 novembre 2016
    Nei film industriali il racconto dell’Italia

    Commenti e Idee

    Nei film industriali il racconto dell’Italia

    È un autentico gioiello, unico nel suo genere non solo in Italia, il patrimonio di circa duemila filmati che costituiscono l’Archivio del cinema industriale e della comunicazione d’impresa, e che Confindustria ha conferito nel 1997 all’Università “Carlo Cattaneo” di Castellanza affinché provvedesse