Ultime notizie

carlo chiesa

  • 18 luglio 2019
    Il Bologna festeggia i 110 anni di storia con un calciomercato da record

    Sport24

    Il Bologna festeggia i 110 anni di storia con un calciomercato da record

    Il 3 ottobre 2019 il Bologna Calcio festeggerà il centedecimo anno della propria storia. Il club ha studiato un fitto calendario di eventi e intanto gli investimenti nel calciomercato estivo si avvicinano ai 50 milioni

  • 19 settembre 2017
    Inchiesta Expo, la Pg chiede il processo per il sindaco Sala. Ma solo per falso

    Impresa e Territori

    Inchiesta Expo, la Pg chiede il processo per il sindaco Sala. Ma solo per falso

    Nell’inchiesta che vede indagato dalla Procura generale il sindaco di Milano Giuseppe Sala scompare la turbativa d’asta. Rimane solo il falso ideologico e materiale. Le indagini si riferiscono al 2012, a quando Sala era amministratore delegato dell’Expo 2015, di cui poi divenne circa sei mesi dopo

  • 05 luglio 2017
    Sala, nuovi dettagli sull’inchiesta Expo

    Notizie

    Sala, nuovi dettagli sull’inchiesta Expo

    Nuovi dettagli dall’inchiesta della Procura generale di Milano sul ruolo del sindaco di Milano Giuseppe Sala, relativi al periodo in cui, nel maggio 2012, era amministratore delegato dell'Expo (di cui diventò commissario unico qualche mese dopo). In un'informativa del nucleo Tributario della Gdf di

  • 16 dicembre 2016
    Milano, Sala indagato per falso: mi sospendo da sindaco

    Notizie

    Milano, Sala indagato per falso: mi sospendo da sindaco

    L'inchiesta sull'appalto della “piastra dei servizi” di Expo, iniziata nel 2014, prosegue nella procura generale di Milano e dopo la richiesta di un supplemento di indagine di altri 6 mesi trova conferma l'ipotesi di nuove iscrizioni nel registro degli indagati. Tra queste spicca il nome di

    Milano, Sala indagato per falso: mi sospendo da sindaco

    Notizie

    Milano, Sala indagato per falso: mi sospendo da sindaco

    L'inchiesta sull'appalto della “piastra dei servizi” di Expo, iniziata nel 2014, prosegue nella procura generale di Milano e dopo la richiesta di un supplemento di indagine di altri 6 mesi trova conferma l'ipotesi di nuove iscrizioni nel registro degli indagati. Tra queste spicca il nome di