Ultime notizie

big three

  • 09 febbraio 2018
    Nba: Boston si salva all'OT, Oklahoma crolla a Los Angeles

    Notizie

    Nba: Boston si salva all'OT, Oklahoma crolla a Los Angeles

    Nella prima notte dopo la fine della trade di mercato che ha visto Cleveland rivoluzionare il suo roster, si sono giocate 6 partite Nba. Irving trascina i suoi Celtics al successo esterno 110-104 contro Washington dopo un supplementare. La stella di Boston chiude con 28 punti, di cui 22 dopo il

  • 15 gennaio 2018
    Dieci anni dopo la grande crisi a Detroit va in scena la metamorfosi dell’auto

    Impresa e Territori

    Dieci anni dopo la grande crisi a Detroit va in scena la metamorfosi dell’auto

    A Detroit l’auto festeggia la sua rinascita o celebra il suo funerale? Tutti se lo chiedono. Sergio Marchionne, il ceo di Fca, non sposa una delle due tesi. Ma, in un colloquio con Bloomberg in cui conferma di fatto la sua uscita nel 2019 e delinea scenari futuristici e futuribili, sembra

  • 13 gennaio 2018
    La doppia leva di manifattura e fisco rilancia l’industria Usa

    Mondo

    La doppia leva di manifattura e fisco rilancia l’industria Usa

    La manifattura e il fisco. La prima leva era già stata adoperata da Barack Obama. Che ha salvato l’automotive industry e che ha sviluppato – con tono suadente da intellettuale della Ivy League – una politica industriale basata sul back to manufacturing, non a caso teorizzato ad Harvard. La seconda

  • 12 gennaio 2018
    Doctor Marchionne e Mr. Trump

    Motori

    Doctor Marchionne e Mr. Trump

    Le ragioni per cui Sergio Marchionne investe un miliardo di dollari negli impianti industriali del Michigan e assegna duemila dollari in più ai dipendenti sono due. La prima ragione è industriale. La seconda è politica. E le due ragioni si mescolano in un ibrido di significativo impatto.

  • 05 gennaio 2018
    Basket, Nba: la tripla doppia di Green abbatte i Rockets

    Notizie

    Basket, Nba: la tripla doppia di Green abbatte i Rockets

    Uno spettacolo pirotecnico nonostante le assenze. Finisce 124-114 il secondo confronto stagiona tra i Golden State Warriors e gli Houston Rockets, rispettivamente testa di serie numero uno e due della Western Conference. Tra le fila dei texani non c’è James Harden (assenza prevista), mentre i