Ultime notizie

Banco Napoli

  • 13 dicembre 2019
    Popolare Bari, in crisi l'ultima banca del Sud. L’Italia del credito è tutta a nord

    24Plus

    24+ Popolare Bari, in crisi l'ultima banca del Sud. L’Italia del credito è tutta a nord

    Con la crisi dell’ultima banca di una certa dimensione, il Mezzogiorno è privo di istituti di credito, confinati ormai tutti a nord

  • 19 settembre 2019
    Marina Natale: «Amco, ex Sga, punta a crescere sul mercato Utp»

    Finanza

    Marina Natale: «Amco, ex Sga, punta a crescere sul mercato Utp»

    La società pubblica cambia nome e mission: proprietà statale, focus sul mercato degli Unlikely-to-pay, i vecchi crediti incagliati. «Lavoriamo con tutti e siamo sul mercato in concorrenza con i vari fondi privati»

  • 31 ottobre 2018
    Il Banconapoli cancellato da un click (e resuscitato)

    Norme e Tributi

    Il Banconapoli cancellato da un click (e resuscitato)

    Un’intera banca sparisce in un click e un giudice la “resuscita” in tutta fretta. È successo al Banco di Napoli, nell’ambito di un complesso percorso di incorporazione in Intesa Sanpaolo. L’atto di fusione - che avrà effetto il 26 novembre - viene stipulato il 10 ottobre e iscritto nel Registro

  • 04 febbraio 2018
    Intesa, piano di svolta su Npl e risparmio

    Finanza e Mercati

    Intesa, piano di svolta su Npl e risparmio

    Un piano di tagli ma anche di crescita. Taglio dei costi e dei crediti in sofferenza, sviluppo del business con focus particolare sul risparmio gestito e sull’attività assicurativa, a conferma della svolta strategica da banca tradizionale a grande asset manager (attività da cui nel 2017 è già

  • 05 luglio 2017
    Da «babbo Monte» a sinonimo di crack

    Notizie

    Da «babbo Monte» a sinonimo di crack

    Un anziano consigliere di quello che fu il Monte dei Paschi ricorda che, a metà degli anni ’80, l’allora ragioniere capo della banca andò da lui allarmato: «Professore, c'è una cosa che le debbo dire…. abbiamo in bilancio un utile di 50 miliardi in più di quanto previsto… E ora che si fa?». Era

  • 04 luglio 2017
    Fare impresa a Napoli: una storia lunga 100 anni

    Cultura

    Fare impresa a Napoli: una storia lunga 100 anni

    L’ Istrumento di censuazione relativo ad una casa palaziata del Casale di Casavatore (1828): prima localizzazione della Iavarone Industria Legnami; l’atto di acquisto del suolo per l’edificazione della prima fabbrica di cioccolato di Gay-Odin (31 agosto 1857). Sono alcuni dei più antichi documenti,

  • 12 settembre 2016
    Il Banco Napoli, la Sga e i vecchi azionisti

    Commenti e Idee

    Il Banco Napoli, la Sga e i vecchi azionisti

    Il dibattito aperto dai professori Luigi Zingales e Adriano Giannola sul Sole 24 Ore nel corso del quale sono stato chiamato in causa con riferimento alla mia audizione presso la Commissione V Bilancio e programmazione della Camera dei deputati il 26 luglio 1999, mi induce, dopo anni di silenzio, a

  • 08 settembre 2016
    Fondazione con il Sud celebra il decennale ricordando Adriano OLivetti

    Impresa e Territori

    Fondazione con il Sud celebra il decennale ricordando Adriano OLivetti

    La Fondazione Con il Sud celebra il suo decimo anniversario con la manifestazione «Un futuro mai visto», articolata in appuntamenti in diverse città italiane: a Napoli, presso la sede dell’Unione industriali, ha dedicato un incontro al ricordo e alla lezione di Adriano Olivetti.

  • 09 luglio 2016
    Mps, il piano Npl piace alla Borsa. Si tratta con Atlante, a giorni la firma

    Finanza e Mercati

    Mps, il piano Npl piace alla Borsa. Si tratta con Atlante, a giorni la firma

    Manca il via libera della Commissione europea sull’intervento dello Stato e manca l’accordo con Atlante, ma la cura lampo a base di cessione di Npl e di ricapitalizzazione procede e sembra piacere al mercato. Quanto basta, almeno, per consentire ieri al titolo Mps di rimbalzare del 5,47% (a 0,27

  • 08 luglio 2016
    Quaestio prepara la struttura per gli Npl di Mps

    Finanza e Mercati

    Quaestio prepara la struttura per gli Npl di Mps

    Quaestio Sgr si prepara per l’imminente acquisto di un portafoglio robusto di non performing loan. Il target? Tutti gli inidizi portano a Siena. E intanto sceglie le strutture di cui dotarsi per la futura attività di recupero crediti.

  • 07 luglio 2016
    Le banche cambiano rotta, l'incertezza fa scattare le vendite

    Finanza e Mercati

    Le banche cambiano rotta, l'incertezza fa scattare le vendite

    Non tiene il rimbalzo dei bancari a Piazza Affari e scattano le vendite sulle banche considerate più fragili, con gli acquisti che continuano a premiare gli istituti percepiti come più solidi. In coda al listino il Banco Popolare, Bca Pop Emilia Romagna, Bca Pop Milano e Unicredit. Ha virato in

  • 12 aprile 2016
    Per Banco Napoli e Srm il Sud aggancia una timida ripresa

    Impresa e Territori

    Per Banco Napoli e Srm il Sud aggancia una timida ripresa

    Nel 2015 l’economia meridionale ha mostrato una timida ripresa e nel 2016 si prevede un’accelerazione della crescita. È quanto, in sintesi, attesta l’analisi curata da Banco di Napoli ed Srm di Intesa Sanpaolo che incrocia l’osservazione dell’andamento economico con le performance dell’istituto di

  • 15 settembre 2015
    Al via i contratti di programma

    Notizie

    Al via i contratti di programma

    Una regione bifronte con un andamento altalenante. La Puglia si presenta così: con aree in grave difficoltà, tra cui primeggiano l’Ilva di Taranto, il suo indotto, l’edilizia. E aree in ripresa, come l’industria manifatturiera dei comparti aerospaziale, automotive, abbigliamento, per citare i più

  • 06 gennaio 2015
    In ripresa i trasporti via mare

    Impresa e Territori

    In ripresa i trasporti via mare

    Bene nel 2014 il mercato cargo - Francioni (Rina): nel 2015 atteso un +6%

  • 15 marzo 2012
    Intesa Sanpaolo cancella la «finanza di carta» e riparte da «utile sostenibile» e dividendo

    Finanza e Mercati

    Intesa Sanpaolo cancella la «finanza di carta» e riparte da «utile sostenibile» e dividendo

    «Svalutazione fortemente prudenziale di 10,233 milioni di euro nell'anno a fronte di operazioni prevalentemente carta contro carta, con impatto solo sulle