Ultime notizie

Arrigo Benedetti

  • 15 luglio 2022
    Scalfari, l’illuminista che fondava e dirigeva i giornali da protagonista

    Commenti

    Scalfari, l’illuminista che fondava e dirigeva i giornali da protagonista

    Eugenio Scalfari è stato fondatore, direttore e comproprietario di giornali (il settimanale «L’Espresso», lanciato nel ’55 insieme ad Arrigo Benedetti, cui subentrerà alla direzione nel ’63; e «la Repubblica», sorta nel ’76), un seguitissimo editorialista, nato con solide competenze economiche e sempre interessato alle dinamiche del capitalismo, e autore di numerosi libri

  • 14 luglio 2022
    Imprenditore, giornalista e scrittore: i tre volti di Eugenio Scalfari

    24Plus

    24+ Imprenditore, giornalista e scrittore: i tre volti di Eugenio Scalfari

    Cosa sarebbe stata l'Italia senza «L'Espresso» e «la Repubblica»? Hanno svecchiato la carta stampata, allevato grandi firme e fornito una bussola ad un’opinione pubblica altrimenti dispersa

  • 29 aprile 2018
    «Quarant’anni fa arrivai a Ivrea e divenni subito olivettiano»

    Commenti e Idee

    «Quarant’anni fa arrivai a Ivrea e divenni subito olivettiano»

    «L’Olivetti è una straordinaria storia di successo nelle sue ripetute metamorfosi». Carlo De Benedetti è nella sua casa in collina, a Dogliani. Cà di Nostri è una vecchia cascina acquistata e rimessa a posto dieci anni fa. Sotto i nostri occhi si trovano i filari di Dolcetto della famiglia Einaudi.

  • 25 settembre 2016
    Il «borghese corsaro» fuori dal mito

    Cultura

    Il «borghese corsaro» fuori dal mito

    Cominciai a occuparmi di Longanesi nel lontano 1994, per merito di… Silvio Berlusconi. All’epoca ero uno studente universitario e la sua clamorosa vittoria alle elezioni del 27 marzo, quando sbaragliò la «gioiosa macchina da guerra» capitanata dal post-comunista Achille Occhetto, colse tutti di

  • 07 aprile 2016
    Cesaretti, «enciclopedia del nostro ’900»

    Cultura

    Cesaretti, «enciclopedia del nostro ’900»

    Gino Cesaretti, classe 1917, è scomparso il 13 dicembre scorso. Giornalista con Arrigo Benedetti all'”Europeo” e con Mario Pannunzio a “Il Mondo”, negli anni '50 fu molto attivo in editoria lavorando alla Mondadori (con Alberto alle “Grandi Opere”) e diventando una colonna della compianta collana