Ultime notizie

Armando Branchini

  • 08 giugno 2018
    La Cina dimezza i dazi sulla moda. Italia primo produttore di lusso

    Impresa e Territori

    La Cina dimezza i dazi sulla moda. Italia primo produttore di lusso

    «Orderly trade»: un commercio mondiale che segua regole uguali per tutti e sia, come evoca l'avverbio inglese, ordinato, pulito, senza zone grigie. Di questo vuole essere il paladino Xi Jinping, presidente (a vita) della Cina, secondo Armando Branchini, vicepresidente di Fondazione Altagamma. Prima

  • 26 ottobre 2017
    Tax free shopping, con russi e cinesi riprende la corsa

    Moda

    Tax free shopping, con russi e cinesi riprende la corsa

    «La “tempesta perfetta” sembra essersi conclusa e i consumi dei turisti in Europa sono in ripresa. Il 2017 potrà confrontarsi con il 2015, anno record per lo shopping tax free in Europa». È ottimista Pier Francesco Nervini, coo North&Central Europe & Global Accounts Global Blue, nel presentare i

    Lusso in  ripresa nel 2017: il  merito va ai Millennials

    Moda

    Lusso in ripresa nel 2017: il merito va ai Millennials

    La prima buona notizia è che il mercato dei beni di lusso personali è tornato a crescere: chiuderà il 2017 a 262 miliardi di euro, segnando un +5% sul 2016. Non solo: si tratta di una crescita «sana», ha sottolineato Claudia D’Arpizio di Bain&Co. presentando i dati del Worldwide Market Monitor in

  • 27 luglio 2017
    L’industria di marca  plaude a Bruxelles

    Impresa e Territori

    L’industria di marca plaude a Bruxelles

    Le reazioni alla pubblicazione ufficiale del parere dell’avvocato generale dell’Unione europea Nils Wahl (si veda l’articolo qui sopra) sono doverosamente caute: singole aziende, grandi gruppi e rispettivi consulenti legali si riservano di «leggere le motivazioni», come sentiamo dire spesso anche

  • 30 maggio 2017
    Da Europa e Cina la spinta per far ripartire il lusso

    Moda

    Da Europa e Cina la spinta per far ripartire il lusso

    Dopo un anno nero come quello passato, nel 2017 il mercato dei beni personali di lusso crescerà oltre le previsioni: metterà a segno un rialzo vicino al 4%, raggiungendo i 254-259 miliardi di euro. A tracciare questo quadro dalle tinte vivaci sono gli aggiornamenti degli studi Altagamma Consensus,

  • 17 febbraio 2017
    Lusso, budget  sempre più ricco

    Moda

    Lusso, budget sempre più ricco

    Omnichannel: è questa la parola più ricorrente negli studi e analisi sul retail dell’ultimo anno. Indica l’ideale convivenza del canale fisico di distribuzione e comunicazione con internet e le varie forme di e-commerce.

  • 21 ottobre 2016
    Per il lusso è iniziata l’era «new normal»

    Moda

    Per il lusso è iniziata l’era «new normal»

    Di normalizzato, per il mondo del lusso, ci sono solo i tassi di crescita. Tutto il resto – consumatori, canali di distribuzione, flussi turistici e mercati di riferimento – è cambiato, continuerà a cambiare e sarà sempre più difficile, per analisti e imprenditori, fare previsioni a breve e medio

  • 20 ottobre 2016
    Fisco, moda e sport sul Sole di venerdì 21 ottobre

    Notizie

    Fisco, moda e sport sul Sole di venerdì 21 ottobre

    Il decreto legge fiscale, il mercato globale del lusso, lo sport e il business. Questi i temi principali trattati sul Sole 24 Ore in edicola venerdì 21 ottobre.

  • 14 giugno 2016
    La Svizzera rafforza la leadership globale

    Impresa e Territori

    La Svizzera rafforza la leadership globale

    Il tempo della crescita continua (e in alcuni anni a due cifre) potrebbe essere finito per sempre. Persino per il lusso, per molti anni considerato quasi aciclico o almeno resiliente al punto da risentire solo in parte dell'andamento dell'economia globale. Nel 2015 non è stato così e quasi

    La gioielleria punta sull’alto di gamma per rilanciare l’export

    Moda

    La gioielleria punta sull’alto di gamma per rilanciare l’export

    Un settore tradizionale del made in Italy, con un patrimonio unico di artigianalità e stile italiano. Composto però da piccole e medie imprese, spesso familiari e con una filiera che deve imparare a fare sistema. Parliamo della gioielleria e delle sue prospettive in una situazione economica e