Ultime notizie

antonio aimi

  • 22 settembre 2017
    Parcours des Mondes si confronta con linguaggi contemporanei

    Arteconomy

    Parcours des Mondes si confronta con linguaggi contemporanei

    L'elemento che ha caratterizzato l'edizione 2017 dei Parcours des Mondes, la fiera non fiera di arte extraeuropea più importante al mondo, che si è tenuta a Parigi dal 12 al 17 settembre, è stato senza dubbio il dialogo tra arte contemporanea e arte “altra”. Questo dialogo, presente da tempo ma un

  • 19 settembre 2016
    L'arte etnica flette, nelle aste di New York collezionisti poco “razionali” -

    Arteconomy

    L'arte etnica flette, nelle aste di New York collezionisti poco “razionali” -

    Comprare, comprare, comprare. Comprare guardando alla qualità delle opere e non alle aure e aureole che circondano i pezzi. Questa è l'indicazione che emerge dalle ultime tre aste Sotheby's di arte etnica che si sono tenute a New York nel mese di maggio. Certo i prezzi non sono quelli della Parigi

  • 16 settembre 2016
    Viaggio virtuale nei Parcours des Mondes 2016 -

    Arteconomy

    Viaggio virtuale nei Parcours des Mondes 2016 -

    Nonostante il timore che gli attentati terroristici degli ultimi mesi potessero spaventare i collezionisti, i Parcours des Mondes del 2016, che si sono tenuti a Parigi dal 6 all'11 settembre, si sono conclusi in modo molto soddisfacente.Pierre Moos, direttore generale della manifestazione, che

  • 13 settembre 2016
    Parcours des Mondes: buone le vendite

    Arteconomy

    Parcours des Mondes: buone le vendite

    Parigi. Fedeli al motto: "Formula che vince non si cambia" Pierre Moos e Alex Arthur, rispettivamente direttore e direttore artistico dei Parcours des Mondes, hanno fatto modifiche minime rispetto all'edizione dello scorso anno, limitandosi a rendere la manifestazione del 2013 più equilibrata e

  • 17 settembre 2015
    L'Asia entra nei Parcours des Mondes ed è a buon mercato -

    Arteconomy

    L'Asia entra nei Parcours des Mondes ed è a buon mercato -

    Parigi, anche quest'anno, nonostante alcuni tentativi di imitazione, i Parcours des Mondes si sono confermati la manifestazione più importante al mondo di arte “altra”. E anche quest'anno, la manifestazione, giunta alla XIV edizione, è stata un'occasione preziosa che ha consentito a galleristi e

  • 04 gennaio 2015
    Maya, splendori e rivelazioni

    Cultura

    Maya, splendori e rivelazioni

    «La mattina ci dirigemmo verso le rovine di Labna attraverso un sentiero che passava per alcune colline: era il più pittoresco che avessimo mai trovato nel paese. Dopo un miglio e mezzo arrivammo a una spianata di rovine, che suscitarono in noi sentimenti di ammirazione e stupore. Dal nostro arrivo

  • 13 settembre 2014
    Parcours, a Parigi non delude l'arte etnica -

    Arteconomy

    Parcours, a Parigi non delude l'arte etnica -

    Parigi. Nonostante sia più una manifestazione in jeans che in doppio petto, che, per altro, nel cuore del Quartiere Latino stonerebbe non poco, occorre prendere atto che i Parcours, la fiera non fiera più importante al mondo nel campo dell'arte "etnica", sono ormai una nave da crociera che non teme

    Il successo dell'arte «altra» alla Biennale des Antiquaires, parola di galleristi

    Arteconomy

    Il successo dell'arte «altra» alla Biennale des Antiquaires, parola di galleristi

    Ogni due anni il sovrapporsi della Biennale des Antiquaires e dei Parcours des Mondes (su questi ultimi si veda l'articolo online di Arteconomy), spinge molti a chiedersi se la congiunzione dei due eventi sia una sinergia o il suo contrario.Per Bernand Dulon, un gallerista di Parigi "da sempre"

  • 13 luglio 2014
    Nelle aste di arte tribale successo dei pezzi con pedigree

    Arteconomy

    Nelle aste di arte tribale successo dei pezzi con pedigree

    Per ragioni che non si conoscono, ma che probabilmente sono legate alle esigenze di liquidità di collezionisti grandi e piccoli, negli ultimi mesi è arrivato sul mercato dell'arte tribale un numero mai visto di reperti che si sono distribuiti nelle diverse aste di maggio e giugno. Chi scrive,

  • 13 maggio 2014
    Arte etnica, in asta premia la provenienza più della qualità -

    Arteconomy

    Arte etnica, in asta premia la provenienza più della qualità -

    Le due aste d'arte africana, oceanica e precolombiana organizzate da Sotheby's http://www.sothebys.com/en.html a New York il 16 maggio si sono concluse con risultati abbastanza soddisfacenti, contraddittori e comunque ben lontani da quanto i risultati di novembre facevano immaginare. Nella

  • 13 novembre 2013
    New York, arte tribale sugli scudi -

    Arteconomy

    New York, arte tribale sugli scudi -

    "Tanto tuonò che piovve" si potrebbe dire commentando i risultati dell'asta del primo nucleo della collezione Stone che Sotheby's ha messo in vendita a New York il 15 novembre. I risultati non ammettono discussioni, così come non ammette discussioni l'importanza del collezionista e mercante. Il

  • 01 settembre 2013
    Bolivar e altri libertadores

    Cultura

    Bolivar e altri libertadores

    Le lotte ottocentesche per l'Indipendenza unificarono le varie nazioni nel segno di un sentimento anticolonialista - L'identità è definita dai progetti libertari e di emancipazione che risuonano nella letteratura, dal «Discorso di Angostura» fino a Paz e a García Márquez

  • 26 agosto 2013
    Lunigiana, tra mare, storia e cultura

    Viaggi

    Lunigiana, tra mare, storia e cultura

    Incastonata tra la Liguria e la Toscana, tra il mare e le Alpi Apuane, la Lunigiana è, a volte, solo una terra di passaggio, per raggiungere località marine come le Cinque Terre o la Versilia. In realtà, è una zona che riserva tante piacevoli scoperte, tra antichi borghi, sentieri immersi nella

  • 13 maggio 2013
    New York, il mercato dell'arte extraeuropea tiene dopo il flop dell'asta Barbier Mueller

    Arteconomy

    New York, il mercato dell'arte extraeuropea tiene dopo il flop dell'asta Barbier Mueller

    L'asta d'arte africana, oceanica e precolombiana organizzata da Sotheby's a New York il 16 maggio si è conclusa con risultati abbastanza soddisfacenti. Di fronte a dati preasta di circa 6-7 milioni di dollari (senza commissioni), il totale delle vendite è arrivato 7.248.751 $ con le commissioni con

  • 13 aprile 2013
    Neret-Minet a Parigi batte asta di American Indian

    Arteconomy

    Neret-Minet a Parigi batte asta di American Indian

    Il prossimo 12 aprile la casa d'aste, anzi lo "studio" Neret-Minet di Parigi mette all'incanto a Drout Richelieu 70 kachinas, quasi tutte Hopi e alcuni pezzi Zuñi, le due più importanti etnie del Sud-Ovest degli attuali Stati Uniti. Per quanto il termine kachinas (per i puristi katsinam o