Ultime notizie

ansar al islam

  • 28 marzo 2018
    Scuole jihad in Italia: i precedenti di Ponte Felcino e della cellula di Merano e Bolzano

    Notizie

    Scuole jihad in Italia: i precedenti di Ponte Felcino e della cellula di Merano e Bolzano

    L’arresto questa mattina dell’italo marocchino Elmahdi Halili, autore del primo testo di propaganda dell’Isis in italiano, riporta l’attenzione sull’indottrinamento all’estremismo jihadista in Italia, che può riguardare persone molto giovani. Ci si chiede se in passato vi siano stati dei

  • 23 dicembre 2016
    Amri radicalizzato in carcere in Italia

    Notizie

    Amri radicalizzato in carcere in Italia

    Il tunisino Anis Amri, autore della strage di Berlino, si sarebbe «radicalizzato in Italia, nel carcere di Agrigento». In prigone ha avuto comportamenti violenti, arrivando a minacciare un altro detenuto: «Sei un cristiano, ti taglio la testa». È quanto emerge dai documenti in mano alla procura di

  • 03 luglio 2016
    Venti morti, nove sono italiani

    Notizie

    Venti morti, nove sono italiani

    Venti vittime, delle quali nove italiane, sette giapponesi, tre bengalesi e un’indiana. Tredici ostaggi risparmiati perché conoscevano il Corano e poi salvati dal blitz delle forze speciali del Bengala, che ha ucciso sei terroristi e catturato un militante.

  • 29 aprile 2016
    Dalla Bulgaria i visti falsi per i jihadisti in Italia

    Mondo

    Dalla Bulgaria i visti falsi per i jihadisti in Italia

    Passaporti e visti d’ingresso nell’area Schengen falsificati erano definiti «colombe». Di manifattura bulgara, i documenti contraffatti finivano ai gruppi jihadisti presenti nel Sud Italia al costo di 300 euro l’uno. Una filiera che aveva lo scopo di organizzare nel nostro Paese i viaggi di

  • 07 dicembre 2015
    Terrorismo, arrestato iracheno a Bari. Aveva contatti con  Ansar Al Islam

    Notizie

    Terrorismo, arrestato iracheno a Bari. Aveva contatti con Ansar Al Islam

    Agenti della Digos di Bari hanno arrestato Majid Muhamad, iracheno, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina nell'ambito di una indagine sul terrorismo di matrice islamica della Direzione distrettuale antimafia. Il 45enne avrebbe favorito l'ingresso in Europa di soggetti collegati alla