Ultime notizie

Andrea C. Bonomi

Trust project

  • 28 aprile 2016
    Investindustrial di Bonomi prende il controllo di Valtur

    Finanza e Mercati

    Investindustrial di Bonomi prende il controllo di Valtur

    Investindustrial prende il controllo del gruppo Valtur. La società di investimento guidata da Andrea C. Bonomi - come annuncia una nota - ha raggiunto l'accordo per l'acquisizione dai suoi attuali azionisti che prevede anche il mantenimento di una quota di minoranza da parte della famiglia

  • 21 marzo 2016
    Bpm-Banco, in arrivo l’aumento di capitale. Il cda di Verona slitta a mercoledì

    Finanza e Mercati

    Bpm-Banco, in arrivo l’aumento di capitale. Il cda di Verona slitta a mercoledì

    Nuovo colpo di scena nella vicenda Bpm-Banco Popolare. È infatti ormai molto probabile, secondo quanto apprende Radiocor Plus da fonti finanziarie, che il cda del Banco slitti a mercoledì 23 marzo. La riunione del board era inizialmente prevista per domani pomeriggio, in contemporanea con il

  • 19 marzo 2016
    Tra Bpm e Banco nozze più vicine

    Finanza e Mercati

    Tra Bpm e Banco nozze più vicine

    Il pressing del Governo, il colpo di reni delle banche, l’accantonamento - per ora - degli eventuali piani B con relativi attori protagonisti. Il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano hanno deciso di darsi un’ultima occasione per tentare un’integrazione che fino a un paio di giorni fa

  • 09 dicembre 2015
    Kering vende Sergio Rossi a Investindustrial

    Moda

    Kering vende Sergio Rossi a Investindustrial

    Investindustrial ha acquisito il 100% del capitale di Sergio Rossi, a seguito di un accordo con il gruppo francese Kering cui il noto marchio di calzature faceva capo dal 1999. I rumor di una cessione si sono susseguiti per tutto il 2015, ma l’annuncio ufficiale è arrivato questa mattina con una

  • 05 febbraio 2015
    Le Popolari “aprono” alla riforma

    Finanza e Mercati

    Le Popolari “aprono” alla riforma

    Sì a una riforma condivisa con l’Esecutivo. Che, se deve proprio essere tale, preveda almeno l’introduzione del voto plurimo per i soci più piccoli e stabili. Le banche popolari si dicono «disponibili a un confronto con l’Esecutivo» sul tema del decreto legge che impone ai 10 maggiori istituti