Ultime notizie

alternativa libera

  • 12 gennaio 2021
    Non solo social, tutta l'industria tech sta silenziando Trump e l'ultra-destra Usa

    24Plus

    24+ Non solo social, tutta l'industria tech sta silenziando Trump e l'ultra-destra Usa

    Oltre ai due social network più importanti al mondo (Facebook e Twitter, appunto), molte società tech hanno staccato la spina disimpegnando i loro servizi che - in un modo o nell’altro – contribuivano alla causa di Trump

  • 12 ottobre 2017
    Legge elettorale, tensioni per il voto finale a scrutinio segreto

    Notizie

    Legge elettorale, tensioni per il voto finale a scrutinio segreto

    La Camera ha approvato in tarda serata il Rosatellum 2.0 con 375 sì 215 no. La legge elettorale va ora in Senato. Ieri il via libera ai primi due articoli con voto di fiducia. Oggi l'ok al terzo articolo, sempre con la fiducia, e agli ultimi due articoli senza fiducia. In serata il voto finale

  • 11 ottobre 2017
    Legge elettorale, via libera della Camera anche alla seconda fiducia

    Notizie

    Legge elettorale, via libera della Camera anche alla seconda fiducia

    La Camera ha confermato la fiducia al governo sul secondo articolo della legge elettorale, il cosiddetto “Rosatellum bis” . I voti a favore sono stati 308, 81 i contrari, otto gli astenuti. Il via libera alla seconda fiducia da parte di Montecitorio è giunto dopo quello alla prima fiducia, che ha

  • 04 giugno 2017
    Legge elettorale: stop a capilista bloccati, collegi da 303 a 225

    Notizie

    Legge elettorale: stop a capilista bloccati, collegi da 303 a 225

    Saltano i capilista bloccati già previsti nella riforma della legge elettorale: la notte scorsa un accordo raggiunto tra Pd, M5s, Fi e Lega ha portato a una modifica del testo in discussione in Commissione Affari costituzionali della Camera, come ha riferito il capogruppo Dem Ettore Rosato. In

  • 18 aprile 2017
    Alternativa libera-Tutti insieme per l’Italia

    Notizie

    Alternativa libera-Tutti insieme per l’Italia

    A inizio 2015, nei giorni delle trattative tra partiti per la scelta del nuovo capo dello Stato, dieci parlamentari abbandonano il Movimento 5 Stelle in contrasto con la scelta di Beppe Grillo di nominare un direttorio “che decide per tutti”. Il gruppetto dà vita ad Alternativa libera che si