Ultime notizie

Alessandro Leogrande

Trust project

  • 04 dicembre 2017
    Il giorno che spaccò il Cile

    Cultura

    Il giorno che spaccò il Cile

    Pubblichiamo l'ultimo articolo che lo scrittore e giornalista Alessandro Leogrande, morto improvvisamente lunedì scorso, ha scritto per la «Domenica»

    Investigatore del nostro tempo

    Cultura

    Investigatore del nostro tempo

    La morte improvvisa di Alessandro Leogrande, il giovane scrittore e sociologo tarantino ben noto negli ambienti dell’intervento sociale e delle riflessioni sullo stato della nostra società, ha strappato alla cultura italiana uno dei più promettenti tra i suoi intellettuali, per una volta non solo

  • 27 novembre 2017
    È morto Alessandro Leogrande, con le sue inchieste faceva letteratura

    Cultura

    È morto Alessandro Leogrande, con le sue inchieste faceva letteratura

    Di Alessandro Leogrande – morto ieri, d'improvviso, all'età inaccettabile di quarant'anni, di ritorno dall'Argentina dove aveva condotto l'ennesima inchiesta – è difficile in questo momento da spegnere, nella memoria, il sorriso. Il sorriso, in chi fa il nostro mestiere, è spesso di circostanza;

    Gli emarginati della mia Norvegia

    Cultura

    Gli emarginati della mia Norvegia

    Appena entro nella sua casa piena di libri e di tele appese alle pareti, un appartamento dalle ampie stanze nel quartiere borghese e silenzioso di Frogner, a ridosso del centro di Oslo, Dag Solstad mi invita a non togliermi le scarpe, come è d’abitudine nelle visite norvegesi. «Non ho mai potuto

  • 18 settembre 2017
    Cupa radiografia dell’Italia

    Cultura

    Cupa radiografia dell’Italia

    Col Ritratto di una capitale, un progetto drammaturgico in cui ventiquattro autori erano chiamati a raccontare, ciascuno a suo modo, una giornata della città, il Teatro di Roma tre anni fa aveva sostanzialmente centrato l’obiettivo: la qualità dei testi aveva alti e bassi, ma il loro accostamento

  • 21 novembre 2016
    «Sarà il  Salone dei lettori e degli editori»

    Commenti e Idee

    «Sarà il Salone dei lettori e degli editori»

    Il Salone «dei lettori e degli editori», che nasce come un colpo di reni dopo lo strappo con l’Associazione italiana degli editori (Aie) e con Milano e che punta a rinnovarsi radicalmente, in occasione del trentennale. Ieri la presentazione dell’edizione 2017 del Salone internazionale del Libro di

  • 28 ottobre 2016
    Mediterraneo di conflitti e di diaspore

    Cultura

    Mediterraneo di conflitti e di diaspore

    «(...) Questo nostro Mediterraneo di conflitti, di spoliazioni territoriali, di negazioni d’identità, di migrazioni e di diaspore, di ognuno che, esule per desiderio di conoscenza o per costrizione, ritrova la sua terra, il suo cielo, la sua casa». Con queste parole ancora attuali, lo scrittore

  • 04 settembre 2016
    Arte del viaggio, arte dell’addio

    Cultura

    Arte del viaggio, arte dell’addio

    Davvero il viaggio è finito - con la sua pretesa di esplorare e conoscere l’Altro, e di trasformare noi stessi - , ed è scomparso ogni altrove? Questa la malinconica tesi di Levi-Strauss all’inizio di Tristi tropici (1955), confermata dal turismo di massa, dal consumo seriale dell’esotico, dalle

  • 20 marzo 2016
    Le ferite del Mediterraneo

    Cultura

    Le ferite del Mediterraneo

    Si fa fatica a leggere La frontiera di Alessandro Leogrande perché è un libro che fa male, ferisce. Ma la ferita provocata dal suo ricordarci con puntigliosa esattezza ciò che accade a Sud, a Est e nelle acque del nostro Mediterraneo ogni giorno, da anni, è particolarmente necessaria, se vogliamo

  • 30 novembre 2015
    Raccontare il naufragio

    Cultura

    Raccontare il naufragio

    «L'enigmatica frenesia / di chi per morte s'imbarca / come su di un'arca/ di libertà, coi bisogni/ stretti alla vita e i sogni/ zavorra viavia/ da gettare» cattura gli emigranti siciliani descritti da Stefano D'Arrigo in Pregreca - poemetto che apre Codice siciliano, pubblicato nel 1957, nel '78 e

  • 04 agosto 2013
    Taranto può essere la nuova Manchester Ecco come fare

    Impresa e Territori

    Taranto può essere la nuova Manchester Ecco come fare

    LO SCENARIO ATTUALE - Vista con gli occhiali del lavoro la decrescita è serena per pochi e la recessione feroce per molti - LA SFIDA FUTURA - Serve la mobilitazione dei soggetti locali per far funzionare il capitalismo del limite che è la green economy

  • 10 febbraio 2013
    Balcani, eredità ottomana

    Cultura

    Balcani, eredità ottomana

    La dominazione di 500 anni ha stabilito il più lungo periodo di unità che questa regione abbia mai conosciuto: di qui sono nati gli stereotipi balcanici

  • 05 febbraio 2012
    Il naufragio che cerca dignità

    Cultura

    Il naufragio che cerca dignità

    Fuggivano dalla guerra civile, furono speronati dalla corvetta italiana Sibilla. Morirono 81 persone. Il diario di Leogrande le ricorda

  • 01 agosto 2010
    Inventarsi una lingua forte

    Cultura

    Inventarsi una lingua forte

    La narrativa migliore è quella in cui il proprio tempo si traduce in lingua, stile, visione critica, invenzione di personaggi (recentemente Roberto Bolano e

    La carica dei magnifici under 40. E voi chi scegliereste?

    Cultura

    La carica dei magnifici under 40. E voi chi scegliereste?

    Guardano all'America e provano a reinventare la lingua italiana nei loro romanzi Ecco la nuova generazione di narratori sui quali scommettere. La scelta dei critici - È calata la curiosità verso la letteratura dei padri. Non emergono poetiche nette ma le voci diverse sono una ricchezza