Ultime notizie

abu anas

  • 15 giugno 2015
    Chi è “mr Marlboro”, il leader qaedista ucciso dalle bombe americane in Libia

    Mondo

    Chi è “mr Marlboro”, il leader qaedista ucciso dalle bombe americane in Libia

    Dato per ucciso almeno altre due volte, il famigerato algerino Mokhtar Belmokhtar era – o forse è ancora – una delle figure di spicco dell'estremismo islamico mondiale. Tanto che, pur di mettere le mani su di lui - considerato una grave minaccia agli interessi occidentali - gli Stati Uniti avevano

  • 20 marzo 2015
    Tunisi, i jihadisti del museo del Bardo addestrati in Libia

    Mondo

    Tunisi, i jihadisti del museo del Bardo addestrati in Libia

    Google Tunisia celebra oggi la 59esima festa dell'indipendenza della Tunisia mettendo in homepage un doodle rosso con la mezzaluna e la stella della bandiera nazionale. A due giorni dalla strage terroristica al museo del Bardo di Tunisi - ultimo bilancio: 21 morti, oltre ai due terroristi e 47

  • 18 marzo 2015
    Strage a Tunisi, l’Isis rivendica. Mattarella: è un serio pericolo, non abbiamo molto tempo

    Mondo

    Strage a Tunisi, l’Isis rivendica. Mattarella: è un serio pericolo, non abbiamo molto tempo

    L'obiettivo dell'attentato di ieri a Tunisi era il museo del Bardo e non il parlamento. Lo ha fatto sapere l'Isis in un messaggio audio in cui ha rivendicato oggi l'attacco. Secondo la tv all news France 24, nel messaggio i jihadisti dello Stato islamico dicono che i due terroristi sono tunisini.

  • 19 febbraio 2015
    Il disinteresse americano

    Commenti e Idee

    Il disinteresse americano

    Perché intervenire militarmente in una Libia sprofondata nel caos? È la stessa domanda che si fece nel 2011 la comunità internazionale quando Francia e Gran Bretagna ottennero dall'Onu le risoluzioni 1970 e 1973 per bombardare le truppe di Gheddafi a Bengasi.

  • 27 gennaio 2015
    Tripoli,  Isis attacca hotel:  fra i 9 morti anche un americano. L’obiettivo del raid si salva

    Notizie

    Tripoli, Isis attacca hotel: fra i 9 morti anche un americano. L’obiettivo del raid si salva

    Sono 9 le vittime dell'attacco ad opera del ramo locale di Isis contro l'hotel Corinthia di Tripoli, dove risiedeva anche il premier islamista, Omar al Hasi, obiettivo dell'azione, tratto in salvo dalla scorta. Tra le 9 vittime si contano anche 5 stranieri fra cui anche un cittadino americano,