Ultime notizie

abdullah al thani

  • 20 settembre 2017
    Biennale Parigi, grande fasto ma calo delle vendite

    Arteconomy

    Biennale Parigi, grande fasto ma calo delle vendite

    La Biennale 2017 di Parigi, da quest'anno con cadenza annuale, ha chiuso i suoi battenti, nei fastosi spazi al di sotto della cupola del Grand Palais, domenica 17 settembre. E mentre si attende di scoprire le meraviglie che dal 23 settembre sino al 1° ottobre verranno esposte a Palazzo Corsini a

  • 14 gennaio 2017
    Così la Russia s’insinua nella crisi libica

    Mondo

    Così la Russia s’insinua nella crisi libica

    La visita inaspettata del maresciallo Khalifa Haftar sulla portaerei Ammiraglio Kuznetsov, in rotta di rientro dalla acque siriane dove i suoi jet hanno contribuito alla vittoria ad Aleppo, ha un significato strategico ben più rilevante di un semplice “mostrar bandiera” di Mosca nella nostra ex

  • 12 settembre 2016
    Libia e petrolio, che cosa cambia dopo la mossa a sorpresa di Haftar

    Mondo

    Libia e petrolio, che cosa cambia dopo la mossa a sorpresa di Haftar

    Ora che la tormentata Libia rischia di veder aprirsi un altro fronte di guerra, la Comunità internazionale, che ha finora gestito la crisi maldestramente e in modo non del tutto trasparente, farà il possibile per riportare i due potenziali belligeranti al tavolo dei negoziati. Eppure le premesse

  • 23 agosto 2016
    Libia, Tobruk boccia il governo Serraj

    Mondo

    Libia, Tobruk boccia il governo Serraj

    Il Parlamento di Tobruk ha bocciato il Governo libico di unità nazionale del premier Fayez al Serraj, sostenuto dalle Nazioni Unite. Su 101 membri presenti in Aula, 61 si sono espressi contro la fiducia, 39 si sono astenuti e soltanto uno ha votato a favore.

  • 11 agosto 2016
    Chi controlla i pozzi di petrolio in Libia? I timori dell’Occidente

    Commenti e Idee

    Chi controlla i pozzi di petrolio in Libia? I timori dell’Occidente

    Quando, a fine luglio, veniva annunciato un accordo per rilanciare l’export petrolifero della Libia, nessuno si era fatto molte illusioni. Ancora una volta le rivalità tra Tripoli e Tobruk rischiano di vanificare tutto.