Ultime notizie:

Syrian Democratic Forces

    Siria, il raid non sfiora Assad. Due fronti caldi con l'Iran protagonista

    La Siria colpita dal raid militare venerdì notte non è la Siria che interessa ai Paesi occidentali. Nel centro e sulla costa mediterranea di questo Paese martoriato da sette anni di guerra è saldamente al potere il presidente Bashar al-Assad. Nessun Paese europeo, e nemmeno gli Stati Uniti,

    – di Roberto Bongiorni

    Tutte le incognite dell'attacco Usa e gli attori della crisi in Siria

    Al di là della retorica e delle minacce, a cui questa notte sono seguite le azioni, il presidente americano Donald Trump è consapevole di un fatto: una risposta militare contro il regime di Damasco, per quanto massiccia sia, non smuoverà gli equilibri della guerra siriana.

    – di Roberto Bongiorni

    Gli Stati Uniti verso il ritiro dalla Siria e dal Medio Oriente (salvo ripensamenti)

    L'accordo sul nucleare iraniano? Barack Obama lo aveva salutato come «una storica intesa». Per Donald Trump è solo «uno dei peggiori accordi mai fatti dagli Stati Uniti». Le relazioni con l'Arabia Saudita? Erano precipitate ai minimi storici con Obama. Per Trump l'alleanza forgiata lo scorso giugno

    – di Roberto Bongiorni

    Siria: i turchi occupano Afrin, popolazione in fuga

    Afrin sta per cadere. Se non è già caduta. La bandiera turca ora sventola sugli edifici pubblici della capitale del cantone della Siria nord-occidentale controllato da tre anni dai curdo siriani. Dopo un'offensiva durata 58 giorni, l'esercito turco, insieme alle milizie arabo-sunnite dell'esercito

    – di Roberto Bongiorni

    Afrin circondata diventa il cuore delle tensioni fra Turchia, Usa e Russia

    La città di Afrin è circondata. La capitale della piccola enclave curda nella Siria settentrionale si prepara a vivere i giorni più drammatici. Dopo oltre 50 giorni di campagna militare l'esercito turco e i suoi alleati, milizie arabo sunnite legate all'esercito libero siriano, avrebbero completato

    – di Roberto Bongiorni

    Siria, bombe e venti di guerra su una tregua nata troppo fragile

    In Siria tutto si sta svolgendo secondo copione. Secondo un tragico- e prevedibile - copione. La tregua faticosamente raggiunta sabato pomeriggio al Palazzo di vetro delle Nazioni unite - un accordo volto ad un cessate il fuoco di 30 giorni per consentire ai convogli umanitari di raggiungere la

    – di Roberto Bongiorni

    Perché Damasco e Ankara sono in rotta di collisione nel caos Siria

    Ufficialmente nemici, in pratica alleati contro la Turchia. In una guerra ormai incontrollata, dove le alleanze si forgiano e si disfano a seconda delle contingenze, il regime di Damasco avrebbe concluso un accordo militare con le milizie curdo-siriane, in teoria forze dell'opposizione al regime

    – di Roberto Bongiorni

    Tutti contro tutti in Siria (per il petrolio)

    Tutti contro tutti. Col passare del tempo la guerra civile siriana sta assomigliando sempre di più al feroce conflitto che ha dilaniato il Libano dal 1975 al 1990. Le alleanze sono cangianti, difficili da classificare. Perché si forgiano e si disfano nel volgere di pochi mesi. E assumono

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 16 risultati