Ultime notizie:

Sumitomo Mitsui Financial Group's

    Farmaceutica, Takeda conquista Shire per 52 miliardi di euro

    La maggiore acquisizione mai effettuata all'estero da un gruppo giapponese avviene nel settore farmaceutico: Takeda - una delle rarissime società nipponiche guidata da un Ceo straniero - ha avanzato una offerta del valore di circa 46 miliardi di sterline (62 miliardi di dollari, 52 miliardi di

    – di Stefano Carrer

    Giappone, così si prepara la nascita di una nuova Silicon Valley

    Ogni economia moderna vuole avere una propria versione della Silicon Valley e in Giappone la spinta a trovarne o crearne una è forte come altrove. Anche se la reputazione di paese innovatore non è assolutamente da mettere in dubbio nel caso del Giappone, adattarsi all'era digitale si è rivelato

    – di Peter Wells

    L'Europa cauta guarda a Madrid. Milano allunga il passo con le banche

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui l'andamento delle principali Borse europee), mentre gli investitori restano cauti in attesa di novità dalla Spagna. I listini hanno apprezzato il mancato strappo della Catalogna nei confronti dello stato centrale, ma lo stesso premier spagnolo,

    – di Eleonora Micheli

    Borse, Tokyo debole (-0,46%), modesta la reazione ai missili nordcoreani

    Le Borse asiatiche avviano la settimana su toni deboli, tra la rafforzata prospettiva di un ravvicinato rialzo dei tassi Usa e quella di un lieve rallentamento della crescita cinese (prevista da Pechino intorno al 6,5% per quest'anno). A Tokyo il Nikkei e' frenato anche da un certo apprezzamento

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Nikkei in rialzo (+0,7%), voci di nuove combinazioni bancarie

    Tokyo - L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in progresso dello 0,68% a 19.381,44 punti. Il mercato azionario giapponese si è indirizzato oggi su un binario di ripresa, agevolato da un indebolimento dello yen che ha spronato i titoli di varie aziende esportatrici. I volumi di

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Dopo il referendum, Borse asiatiche in contenuto calo

    I mercati azionari asiatici hanno reagito con diffusi ma lievi ribassi dopo la bocciatura da parte degli elettori del referendum costituzionale proposto dal governo italiano. La Borsa di Tokyo ha aperto in ribasso e lo yen si e' rafforzato nel quadro dell'indebolimento piu' generale dell'euro

    – di Stefano Carrer

    Borse asiatiche in ribasso ma senza allarmismi, soffre l'euro

    Dopo la notizia dell'esito negativo del referendum costituzionale italiano, i mercati asiatici hanno mostrato la tendenza a diffusi ribassi ma senza particolari allarmismi. A Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso in ripiegamento dello 0,82% a 18.274,99 punti, mentre lo yen si è rafforzato nel quadro

    – dal nostro corrispondente Stefano Carre

    Borse asiatiche in ribasso ma senza allarmismi, soffre l'euro

    Dopo la notizia dell'esito negativo del referendum costituzionale italiano, i mercati asiatici hanno mostrato la tendenza a diffusi ribassi ma senza particolari allarmismi. A Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso in ripiegamento dello 0,82% a 18.274,99 punti, mentre lo yen si è rafforzato nel quadro

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Dopo il referendum, Borse asiatiche in contenuto calo

    I mercati azionari asiatici hanno reagito con diffusi ma lievi ribassi dopo la bocciatura da parte degli elettori del referendum costituzionale proposto dal governo italiano. La Borsa di Tokyo ha aperto in ribasso e lo yen si e' rafforzato nel quadro dell'indebolimento piu' generale dell'euro

    – di Stefano Carrer

1-10 di 72 risultati