Ultime notizie:

Stmicroelectron

    Europa chiude sui massimi. A Milano fari accesi sul risiko bancario

    Calano i timori sul coronavirus e i listini mondiali tornano ad accelerare. A New York, il maggiore indice ha aggiornato il massimo storico, trainato dai titoli tecnologici. A Piazza Affari l'attenzione del mercato resta sull'operazione Intesa-Ubi e i possibili contraccolpi. Petrolio in rialzo e oro sopra i 1.600 dollari l'oncia

    – di Flavia Carletti

    St in calo, warning Apple pesa sui tecnologici europei ma Infineon rassicura

    Il colosso di Cupertino lancia l'allarme sul raggiungimento dei target per il trimestre, a causa degli effetti del coronavirus sulla supply chain e sulle vendite in Cina. Infineon, però, al momento vede «effetti limitati» dalla diffusione dell'epidemia

    – di Chiara Di Cristofaro

    L'allarme Apple riaccende timori su virus, Intesa-Ubi salva Milano. Oro al top dal 2013

    A Piazza Affari banche per tutta la seduta sotto i riflettori dopo l'Ops di Intesa Sanpaolo su Ubi . Il risiko fa scattare gli acquisti anche su Banco Bpm, possibile protagonista dei futuri riassetti. Chiusura in rosso per il resto d'Europa, appesantita dalla performance dei tecnologici dopo il warning di Apple. A Londra brusco scivolone di Hsbc dopo il crollo dell'utile nel 2019

    – di Chiara Di Cristofaro ed Enrico Miele

    Prove di rimbalzo per le Borse, +1% Piazza Affari. Vola Tesla a Wall Street

    Le Borse cinesi stamattina hanno bruciato 420 miliardi di dollari in capitalizzazione, ma nel Vecchio Continente e a Wall Street i listini sono rimbalzati anche se per motivi di natura tecnica. I mercati infatti restano in allerta per il rischio coronavirus, e a farne le spese stavolta e' stato il petrolio, tornato ai minimi da un anno.

    – di Eleonora Micheli

    Borse, settimana nera nella morsa del coronavirus. Piazza Affari cede il 3%, giù Wall Street

    Nelle ultime sedute bilancio negativo per tutti i listini europei alle prese con le possibili ripercussioni sulla crescita mondiale della diffusione del coronavirus. Tra i titoli del Ftse Mib si salva Atlantia che guadagna il 3,8% visto che la revoca della concessioni ora fa meno paura (e il governo sembra propendere per una maxi-multa). Male la galassia Agnelli con Exor (-9,3%) e Cnh (-10%)

    – di Paolo Paronetto e Enrico Miele

    Europa chiude positiva, coronavirus preoccupa meno. A Milano scatta Leonardo

    Attesa per le decisioni della Banca centrale Usa e occhi puntati sulla Cina, in attesa di notizie sulla diffusione del coronavirus. A Piazza Affari bene anche Pirelli e Nexi, in coda Mediobanca. Euro stabile, petrolio poco mosso nonostante il rialzo oltre le stime delle scorte Usa. Spread in calo a 133 punti, a minimi da metà settembre

    – di Eleonora Micheli e Stefania Arcudi

1-10 di 423 risultati