Ultime notizie:

Steven Tyler

    King Crimson e James Taylor, istantanee dagli Anni Settanta

    Che vi piacciano le atmosfere barocche del progressive o quelle più intimiste del folk, gli anni Settanta rappresentano per voi «territorio di caccia» privilegiato. Vi sentirete allora perfettamente a vostro agio in una settimana della musica dal vivo che propone, da un lato, King Crimson e Jethro

    – di Francesco Prisco

    «Prendo casa in Toscana e pago tasse forfait». Gli effetti della Flat Tax sulle rockstar

    Si è a lungo parlato di Flat Tax, la cosiddetta «tassa dei Paperoni» grazie alla quale le persone fisiche che trasferiscono la propria residenza in Italia (senza essere stati residenti nel nostro Paese nei nove dei dieci precedenti anni) subiscono una tassazione forfettaria annua pari a 100mila euro per tutti i redditi prodotti all'estero, mentre su quelli prodotti in Italia si continueranno ad applicare le ordinarie imposte. Il tutto in deroga al principio generale di tassazione «worlwdide» sec...

    – Francesco Prisco

    Taylor Swift, Paul McCartney e Kings of Leon firmano una petizione per la riforma del copyright digitale

    Paul McCartney, Taylor Swift (nella foto), Carole King, Kings of Leon e Vince Staples hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. I nomi in questione risultano fra quelli dei 180 artisti che hanno sottoscritto una petizione per la riforma delle regole del copyright digitale in via di pubblicazione, domani, sui magazine di Washington Dc «Politico», «The Hill» e «Roll Call». Il pomo della discordia è il celeberrimo Digital millennium copyright act, testo risalente ormai al 1998 che nel corso de...

    – Francesco Prisco

    Nessuno fermerà la musica

    The power of Taylor Swift». «Taylor Swift is the music industry». Forse sono state quelle parole su quelle due copertine (rispettivamente Time e Bloomberg Businessweek, entrambe di novembre 2014) a cambiare tutto. Forse è stato da quel momento che il mondo ha iniziato a prendere definitivamente sul

    – Mattia Carzaniga

    Adolfo, il frantoio di famiglia e il cantante degli Aerosmith

    Come e perché sono arrivato a Cotronei ve lo dico alla fine, anche perché io da quell'antico avamposto della Magna Grecia sono partito senza esserci mai arrivato veramente. Anche come sia potuto accadere ve lo dico alla fine, che adesso bisogna che vi racconti la storia di Adolfo Grassi e dell'azienda di famiglia, Il Frantoio Olio Sud. Dunque, siamo nel 1950, anno molto difficile in Italia e nel mondo, e il nonno di Adolfo, Adolfo, decide di investire i pochi soldi ricevuti in regalo per il suo ...

    – Vincenzo Moretti

    Aerosmith

    Cosa c'entra questo nerboruto quintetto hard rock di Boston, che con la psichedelia ha ben poco da spartire, con Alice e il Paese delle Meraviglie?