Persone

Steve Jobs

Steve Jobs (1955 - 2011) era un imprenditore e un informatico americano.

Ex numero uno e co-fondatore di Apple, nell'agosto 2011 aveva rinunciato alle sue cariche operative nel gruppo cedendo il ruolo di amministratore delegato a Tim Cook. Malato da tempo, è morto il il 5 ottobre 2011, all'età di 56 anni.

É stato il fondatore e l' amministratore delegato di Apple. Ha detenuto la maggioranza delle quote societarie della Walt Disney Company, di cui era membro del Consiglio d'amministrazione. In passato è stato fondatore e proprietario di NeXT Computer e Ad di Pixar Animation Studios, fino al momento della fusione con Disney. Jobs è famoso per aver introdotto il primo computer con mouse, l’interfaccia a icone, l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad.

Steve Jobs ha lasciato l’Università di Cupertino, per fondare la Apple Computer nel 1976 insieme a Steve Wozniak. La società ha introdotto il primo computer con mouse e interfaccia a icone e dopo quattro anni è stata quotata in Borsa. Nel 1985 Steve Jobs è uscito dalla Apple e ha fondato la NeXT Computer, rilevando l’anno successivo, la Pixar Animation Studios. Nel 1995 Jobs è tornato alla Apple, che nel frattempo era entrata in crisi, imponendo come condizione l’acquisto di NeXT Computer. Con il rilancio della Apple, Jobs ha introdotto sul mercato l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad. Dal 2006, con l’acquisto della Pixar Animation Studios da parte della Walt Disney Company, Jobs è stato membro del Consiglio d'amministrazione.

É stato classificato al primo posto tra i 25 uomini d'affari più potenti del mondo nell'annuale graduatoria stilata dalla rivista statunitense Fortune per il 2007, staccando di 6 posizioni il suo rivale storico Bill Gates, fondatore di Microsoft.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Software | Steve Jobs | Apple | Bill Gates | TIM | Microsoft | Steve Wozniak | Consiglio d'Amministrazione | Walt Disney | Disney-Pixar Films | Borsa Valori |

Ultime notizie su Steve Jobs

    Angela Ahrendts lascia la guida del retail di Apple: tornerà al lusso?

    Il prossimo aprile uno dei profili più importanti del management Apple lascerà il suo ruolo: Anna Ahrendts, 58 anni, dal 2014 si occupava delle strategie e sviluppo retail della creatura di Steve Jobs, per la quale aveva detto addio al suo ruolo di ceo di Burberry, se ne andrà per «nuove ricerche personali e professionali».

    – di Chiara Beghelli

    Apple a caccia della sua «terza vita» dopo l'era di computer e iPhone

    Larry Ellison, il fondatore della Oracle, era amico di Steve Jobs. ... Eppure in un'intervista di anni fa, Ellison ci disse pieno di ammirazione che Steve Jobs era la dimostrazione di quanto una persona da sola possa fare la differenza per un'azienda. ... La Apple che aveva cacciato Jobs nel 1985 aveva perso la strada e, in una dozzina d'anni, era arrivata alla soglia del fallimento con un ceo come Gil Amelio, il manager che dimostrava una vena inconsapevolmente comica quando...

    – di Luca De Biase

    La cultura della Apple

    Larry Ellison, il fondatore della Oracle, era amico di Steve Jobs. ... Eppure in un'intervista di anni fa, Ellison ci disse pieno di ammirazione che Steve Jobs era la dimostrazione di quanto una persona da sola possa fare la differenza per un'azienda. ... La Apple che aveva cacciato Jobs nel 1985 aveva perso la strada e, in una dozzina d'anni, era arrivata alla soglia del fallimento con un ceo come Gil Amelio, il manager che dimostrava una vena inconsapevolmente comica quando diceva di essere come...

    – Luca De Biase

    Huawei, il furto del robot Tappy e la nuova guerra fredda Usa-Cina sul 5G

    Per tentare di mitigare le tensioni ha anche il ceo di Huawei, Ren Zhengfei, il 74enne fondatore della compagnia cinese considerato nel paese alla stregua di Steve Jobs, in una rara apparizione pubblica, ha detto che Huawei non agisce per conto di Pechino e non ha mai spiato gli americani.

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Apple ai raggi X: perché l'iPhone squilla meno e le contro-mosse di Cupertino

    GUARDA IL VIDEO / Il tonfo di Apple a Wall Street, cosa succede all'azienda di Jobs ... Già nel 1977 Steve Jobs e Steve Wozniak (cofondatori della Apple) alla Western Computer Conference di San Francisco, scrive Scott Galloway nel suo libro "The four, i padroni" ed. Hoepli, «mentre tutte le altre nuove aziende di personal computer offrivano schede madri nude e crude o brutte scatole di metallo (…) sedevano al loro tavolo dietro i computer Apple 2» che erano «belli e raffinati.

    – di Vittorio Carlini

    La desolata libertà dell'«homo digitalis»

    che la "semplicità" sbandierata da Steve Jobs non sia un inganno (dimentica che la fatica per raggiungere qualcosa è la sostanza di quella cosa: il percorso conta più dello scopo)?

    – di Filippo La Porta

    Huawei ancora nel mirino degli Usa e Berlino vuole escluderla dall'asta 5G

    Anche il ceo di Huawei, Ren Zhengfei, il 74enne fondatore della compagnia cinese considerato nel Paese alla stregua di Steve Jobs, in una rara apparizione pubblica, ha detto che Huawei non agisce per conto di Pechino e non ha mai spiato gli americani.

    – di Riccardo Barlaam

1-10 di 1694 risultati