Persone

Steve Jobs

Steve Jobs (1955 - 2011) era un imprenditore e un informatico americano.

Ex numero uno e co-fondatore di Apple, nell'agosto 2011 aveva rinunciato alle sue cariche operative nel gruppo cedendo il ruolo di amministratore delegato a Tim Cook. Malato da tempo, è morto il il 5 ottobre 2011, all'età di 56 anni.

É stato il fondatore e l' amministratore delegato di Apple. Ha detenuto la maggioranza delle quote societarie della Walt Disney Company, di cui era membro del Consiglio d'amministrazione. In passato è stato fondatore e proprietario di NeXT Computer e Ad di Pixar Animation Studios, fino al momento della fusione con Disney. Jobs è famoso per aver introdotto il primo computer con mouse, l’interfaccia a icone, l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad.

Steve Jobs ha lasciato l’Università di Cupertino, per fondare la Apple Computer nel 1976 insieme a Steve Wozniak. La società ha introdotto il primo computer con mouse e interfaccia a icone e dopo quattro anni è stata quotata in Borsa. Nel 1985 Steve Jobs è uscito dalla Apple e ha fondato la NeXT Computer, rilevando l’anno successivo, la Pixar Animation Studios. Nel 1995 Jobs è tornato alla Apple, che nel frattempo era entrata in crisi, imponendo come condizione l’acquisto di NeXT Computer. Con il rilancio della Apple, Jobs ha introdotto sul mercato l’Iphone, l’Itunes e l’Ipad. Dal 2006, con l’acquisto della Pixar Animation Studios da parte della Walt Disney Company, Jobs è stato membro del Consiglio d'amministrazione.

É stato classificato al primo posto tra i 25 uomini d'affari più potenti del mondo nell'annuale graduatoria stilata dalla rivista statunitense Fortune per il 2007, staccando di 6 posizioni il suo rivale storico Bill Gates, fondatore di Microsoft.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Software | Steve Jobs | Apple | Bill Gates | TIM | Microsoft | Steve Wozniak | Consiglio d'Amministrazione | Walt Disney | Disney-Pixar Films | Borsa Valori |

Ultime notizie su Steve Jobs

    Quando l'innovazione prende forma e sostanza: Alessandro Sonego

    Ci sono storie che sembrano già scritte per le quali, rileggendole a posteriori, se ne colgono dettagli  che fanno capire che la direzione intrapresa dal racconto non poteva essere diversa. "Unire i puntini" citava Steve Jobs, nel suo celebre discorso all'Università di Stanford, il 12 giugno 2005, in occasione della consegna delle lauree. Comunque sia, la storia di Alessandro Sonego qualcosa di scritto ce l'aveva. Quella sua passione fin da ragazzo per il mondo dell'elettronica era qualcosa di ...

    – Andrea Bettini

    Se il libro è condiviso, una conversazione con Nello Barile, Marco Calabrò, Paolo Costa, Felice Limosani, Gino Roncaglia, Joseph Sassoon.

    "Nel regno digitale immateriale", scrive Kevin Kelly, "dove nulla è statico o fisso, tutto è in divenire, anche il libro diventa un librare, evolvendo da cartaceo a digitale, confrontandosi con altri sistemi di comunicazione e apprendimento". Se il libro diventa un "librare": questo il titolo/quesito/ipotesi che ci conduce in un viaggio su cosa è stato, cos'è oggi e cosa sarà domani il libro, attraverso Dieci Conversazioni con scrittori, editori, esperti. Come guida per orientarci in questo camm...

    – Marco Minghetti

    Se il libro diventa uno schermo, una conversazione con Daniele Bigi, Mauro Carbone,Vanni Codeluppi, Alice Di Stefano e Martino Ferro.

    "Nel regno digitale immateriale", scrive Kevin Kelly, "dove nulla è statico o fisso, tutto è in divenire, anche il libro diventa un librare, evolvendo da cartaceo a digitale, confrontandosi con altri sistemi di comunicazione e apprendimento". Se il libro diventa un "librare": questo il titolo/quesito/ipotesi che ci conduce in un viaggio su cosa è stato, cos'è oggi e cosa sarà domani il libro, attraverso Dieci Conversazioni con scrittori, editori, esperti. Come guida per orientarci in questo camm...

    – Marco Minghetti

    Le personalità dei «polymath» e la nascita delle start-up

    Tradizioni, credenze, norme, valori e artefatti: questi sono i semi della cultura che coltiva la mente. Quando la cultura ambisce ad essere motore dell'evoluzione, essa va attorno a nuove esperienze, corre <>, come direbbe il filosofo Giambattista Vico. Egli raccomandava

    – di Piero Formica

    Il racconto di Letizia. E di nonno Nicola

    Caro Diario, rieccomi con i miei racconti citati che poi non sono miei però mi piacciono tanto. Come hanno già fatto Silva, Carlo, Laura e Simone, Letizia Salomone racconta se stessa a partire dalle otto citazioni che le ho proprosto più una nona che ha scelto lei. Che ti devo dire, io mi sono emozionato a leggerla, e quando parla di suo nonna Nicola mi sono anche commosso, ma non so se faccio testo, io ero sentimentale già da ragazzo, figuriamoci adesso che tengo 65 anni. Buona lettura amico mi...

    – Vincenzo Moretti

    Aziende di domani? Il segreto è saper essere adattive

    Post di Emanuele Cacciatore, Senior Director Insight & Cloud Strategy di Oracle e Nicola Comelli, Content Share & Selection Manager di Phyd - "Adaptation is the law of tomorrow" recita il pay-off della pubblicita? di una societa? di servizi professionali, che campeggia su una delle pagine del numero del The Economist della seconda settimana di settembre. Trasformativo, adattivo, agile. Il gergo aziendale si nutre spesso di termini, a volte mutuati dal mondo accademico, che in alcuni casi diven...

    – Econopoly

1-10 di 1780 risultati