Ultime notizie:

Stelle

    Dall'università al Distripark, ecco le mosse per il "Cantiere Taranto"

    Per il sottosegretario a Palazzo Chigi Mario Turco (M5S) c'è bisogno di un accordo di programma. Tra le ipotesi in campo, dopo l'annuncio da parte di ArcelorMittal del disimpegno dall'ex Ilva, un polo di ricerca, la valorizzazione delle aree dismesse dalla Difesa e il progetto "aeroporti del Sud"

    – di Manuela Perrone

    Boccia: Ilva strategica ma no alla nazionalizzazione

    Il presidente di Confindustria da Bergamo: l'Italia non può farne a meno. Trovare equilibrio tra esuberi congiunturali ed esigenze di un investitore internazionale. No alla nazionalizzazione, apprezziamo le parole di Gualtieri

    – di Luca Orlando

    La spada di Damocle dei due referendum sulla legge elettorale

    Al momento della nascita del Conte 2 l'accordo M5s-Pd era per un proporzionale con soglia alta (5%). Ma nel corso delle settimane il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha accarezzato l'idea di un sistema maggioritario a doppio turno nazionale tra le prime due coalizioni. Dopo il voto regionale in Umbria che ha visto la debacle dell'asse M5s-Pd il capo politico del Movimento Di Maio si è messo di traverso, più di quanto avesse già fatto in precedenza, spingendo per la soluzione proporzionalista

    – di Emilia Patta

    Scontro M5S-Conte sullo scudo all'ex-Ilva. Parte la battaglia legale con Mittal

    Gli avvocati dell'azienda hanno presentato al Tribunale di Milano la citazione in cui chiedono di accertare e dichiarare l'efficacia del diritto di recesso. Il leader degli industriali Boccia ribadisce il no alla nazionalizzazione. Gualtieri (Mef): per l'Ilva il tema è il rispetto degli accordi e l'individuazione di una soluzione sostenibile di mercato e di rilancio, anche per il conseguimento degli obiettivi di bonifica

    – di Domenico Palmiotti

    Decreto fiscale / Zone economiche speciali

    Allargare il perimetro delle Zone economiche speciali (Zes). In questo modo i ministeri, quando lo riterranno opportuno, potranno attivare le Zes nelle regioni anche laddove esistano una o più zone depresse o sottoutilizzate, e non più soltanto in quelle meno sviluppate o in transizione, come

    Decreto fiscale / Giochi: Preu dal 9 al 10% sulle videolottery

    Videlottery più costose per disincentivare il settore dell'azzardo e premiare chi le dismette nei propri locali. E' l'obiettivo dell'emendamento di Davide Zanichelli e Luca Migliorino (M5S) che aumenta il Prelievo erariale unico sulle videolottery dal 9 al 10 per cento. «L'azzardo è un

    Decreto fiscale / Moratoria sanzioni su seggiolini antiabbandono

    Le due proposte di modifica, presentate in commissione Finanze alla Camera, propongono una decorrenza diversa: i democratici chiedono di far partire le sanzioni dal 6 marzo 2020, i Cinque stelle propongono di far slittare le multe al primo giugno 2020.

1-10 di 17592 risultati