Ultime notizie:

Stefano Trotta

    Le tenaci tradizioni dell'«agro-mafia»

    Un tentativo di estorsione, i mafiosi che "offrono" alle vittime la possibilità di pagare in bestiame, il coraggio di due allevatori che non cedono ai ricatti, nemmeno quando diventano "o la borsa o i vitelli". Un copione poco noto eppure tra i più antichi per la mafia dei pascoli nei Nebrodi ,

    – di Roberto Galullo

    Agguato al presidente del Parco Nebrodi, salvato dall'auto blindata e dalla scorta

    In Sicilia si torna a sparare contro un uomo delle Istituzioni. Questa notte, verso le 1.30, un'auto blindata sulla quale viaggia da oltre un anno e la risposta al fuoco della scorta hanno salvato la vita a Giuseppe Antoci, presidente del Parco regionale dei Nebrodi, un ente di diritto pubblico che

    – Roberto Galullo

    Domani torna "Ora legale - Lezioni antimafia da imprese e società": si riparte dalla provincia di Messina - Attendo le vostre storie

    Il 21 marzo, giorno in cui in tutta Italia ha celebra grazie a Libera la XVIII giornata della memoria e dell'impegno in memoria delle vittime delle mafie, il Sole-24 Ore ha debuttato con un nuovo appuntamento settimanale su www.ilsole24ore.com. Si chiama "Ora legale - Lezioni antimafia di imprese e società" e ogni giovedì racconterà i nomi, i volti e le storie di quanti lottano quotidianamente per affermare i principi e i valori della legalità e dell'eticità applicati all'impresa e alla vita di...

    – Roberto Galullo

    L'azienda si ferma: il rumore è troppo

    LA PRIMA SENTENZA - Ora il Tar ha riconosciuto le ragioni della società Ma la vicenda non è affatto conclusa: il giudizio finale deve ancora arrivare

    – Gianfranco Cusumano

    Gli architetti trapanesi: "L'iscritto deve comunicare l'avviso di garanzia o la richiesta di rinvio a giudizio per mafia

    articolo di Rino Giacalone da La Sicilia Il presidente dell'Ordine degli Architetti Vito Corte ha mandato un segnale chiaro circa l'azione che intende porre in essere. Anzi che ha posto in essere. A chi pone il problema dell'esistenza (provata anche giudiziariamente ma che resta priva di una seria analisi e presa di coscienza all'interno della società civile) di una «zona grigia» che fornisce appoggio all'organizzazione mafiosa, cioè l'esistenza di soggetti, anche professionalmente qualificati,...

    – Nino Amadore