Ultime notizie:

Stefano Poli

    Design: sugli scudi vetri, luci e ceramiche

    Non sono mancate diverse aste di arte decorativa del XIX secolo e di Design a chiusura del semestre autunnale in Italia. Sono vendite che attirano l'attenzione internazionale, comunque aumenta la percentuale di compratori italiani. Particolarmente ambite le opere provenienti da un'unica prestigiosa

    – di Stefano Cosenz

    Tutti a caccia di pezzi di design nelle aste italiane

    Il mercato del Design è oggi ormai maturo in Italia acquisendo una sua specifica autonomia, come avviene già da molti anni sulle principali piazze internazionali. In occasione delle aste nazionali nel settore che si sono tenute tra maggio e giugno, Luigi e Luciano Bosa, esperti di Design della Casa

    – di Stefano Cosenz

    Design, premiati gli autori italiani e l'art Decò

    Ultime aste dell'anno anche nel settore del Design concentratesi negli ultimi giorni di novembre e nelle prime tre settimane di dicembre. Stabile a livelli alti il design italiano delle grandi firme, con particolare attenzione all'illuminazione decorativa di Stilnovo e per gli specchi

    – di Stefano Cosenz

    Aste, il design del XX secolo trascina il modernariato

    Il design del XX secolo conferma il suo successo in ambito internazionale, in particolare gli artisti italiani del Novecento, trascinando con sé il modernariato, considerato il fratello minore del design. Mentre Gio Ponti rimane una costante della maggior parte delle vendite, a Parigi nella

    – di Stefano Cosenz

    Design da scoprire

    Si apre positivamente il mercato del design e del modernariato in Italia nel 2017 per due case d'asta, Il Pontedi Milano eCambi di Genova / Milano. Intanto Parigi si è confermata la capitale mondiale del design con l'asta, il 6 marzo da Christie's, che ha disperso una collezione di opere di Diego

    – di Stefano Cosenz

    Il Ponte: nel 2016 crescono la pittura dell'800 e i gioielli

    La casa d'aste milanese Il Ponte, fondata 40 anni fa in via Pontaccio da Stefano Radaelli, ha chiuso il 2016 con un fatturato di 24 milioni di euro, vale a dire il 16,5% in più rispetto al 2015 pur mantenendo il numero delle aste sostanzialmente invariato (da 24 dell'anno scorso a 25 di

    – di Silvia Anna Barrilà e Marilena Pirrelli

    I grandi architetti del Novecento raccontati dai loro parenti. Questo il tema del ciclo di conversazioni organizzato da Fai tra ottobre e dicembre a Milano. Nella sede di Villa Necchi (0re 18.15) si parlerà di Piero Portaluppi con Piero Castellini e Luca Molinari (15 ottobre), di Tomaso Buzzi con

    Fta, Free Trade Agreement, accordo di libero scambio: è il mantra del Summit dell'Asean, associazione delle nazioni del sud est asiatico, che si svolge a Phnom

    – di Massimo Morello