Persone

Stefano Parisi

Stefano Parisi è nato il 12 novembre del 1956 a Roma ed è un manager italiano, presidente e fondatore di Chili tv, nel 2016 è stato candidato per il centro destra alla carica di sindaco di Milano, risultando sconfitto al ballottaggio, dal candidato del Partito democratico Giuseppe Sala.

Politicamente vicino al partito socialista, negli anni '70 è stato vicesegretario del Nucleo universitario socialista a Roma poi, sempre in area socialista, membro dell'Ufficio studi della Cgil.

Tra il 1997 ed il 2000 ha rivestito, sotto la guida del sindaco Gabriele Albertini, la carica di direttore generale del comune di Milano.

Nel 2000 ha assunto, sotto la presidenza di Antonio D'Amato, il ruolo di direttore generale di Confindustria.

Ha fondato e presiede Chili tv, piattaforma italiana di film in streaming e download.

E' stato amministratore delegato di Fastweb.

Nel febbraio del 2016 è stato proposto in rappresentanza del centrodestra alla carica di sindaco di Milano, in previsione delle consultazioni comunali meneghine della prossima primavera.

Stefano Parisi è sposato e padre di due figli.

Affermatosi al primo turno delle elezioni comunali di Milano del 5 giugno del 2016, col 40,8 % dei voti, il 19 giugno è stato battuto al ballottaggio dal candidato sindaco del PD Giuseppe Sala, col 48,3% contro il 51,7% dei voti.

Ultimo aggiornamento 20 giugno 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Direttore generale | Milano | Sindaco | Confindustria | Antonio D'Amato | CGIL | Fastweb | Pd | Gabriele Albertini | Partito Socialista | Roma | Chili tv | Giuseppe Sala | Stefano Parisi |