Persone

Stefano Paleari

Stefano Paleari, milanese classe 1965, docente universitario è dal 2 maggio 2017 nuovo commissario di Alitalia con Luigi Gubitosi e Enrico Laghi.

Ex presidente della Conferenza dei Rettori italiani (dal 2013 al 2015) è stato anche scelto per guidare il comitato per Human Technopole di prossima costituzione per l'area post Expo.

Professore ordinario di Analisi dei Sistemi finanziari presso l'Università di Bergamo, Paleari è stato anche rettore della stessa Università dal 2009 al 2015. Laureato con lode in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Milano nel 1990, nel 1996 è stato ricercatore in ingegneria gestionale presso l'Università di Bergamo per poi essere nominato nel 1998 professore associato in Economia ed Organizzazione aziendale presso il Politecnico.

Dal 2006 è direttore scientifico dell'Iccsai (International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry). E nel 2006 ha anche fondato Universoft, azienda “spin off” dell'Università di Bergamo operante nel campo dell'analisi finanziaria e dello studio dei mercati borsistici mediante la creazione e l'uso di database proprietari.

Ultimo aggiornamento 10 maggio 2017

Ultime notizie su Stefano Paleari

    Trasporto aereo: passeggeri, conti e numeri negli ultimi cinque anni

    Come ha riferito in commissione Trasporti alla Camera il commissario Stefano Paleari. Con gli asset che potranno essere valorizzati al momento della vendita, la compagnia è quindi in grado di rimborsare il prestito dello Stato, pari a 900 milioni, ha rilevato Paleari, che stima «un buon quarto trimestre in termini di ricavi».

    – Luca Tremolada

    Trasporto aereo: passeggeri, conti e numeri negli ultimi cinque anni. Il caso Alitalia

    Tre commissari nominati quindici mesi fa e tre cure da cavallo per Alitalia. Il nuovo governo sarebbe intenzionato a cambiare tutta o in parte la triade dei commissari che dal 2 maggio 2017 gestisce la compagnia aerea scivolata in amministrazione straordinari. Ma al momento è legittimo domandarsi se il nostro vettore può effettivamente aspirare a tornare ad essere la compagnia di bandiera italiana. Come ha scritto poco tempo fa Marco Onado sul Sole 24 Ore,  Alitalia "ha perso posizioni fra le co...

    – Luca Tremolada

    Battisti (ad Fs) e il matrimonio con Alitalia: «Molte sinergie possibili, aspettiamo piano

    Segnale di una compagnia che sta cambiando volto e che, con in cassa 770 milioni di euro, si presenta - hanno assicurato i commissari straordinari Luigi Gubitosi, Stefano Paleari ed Enrico Laghi che la stanno pilotando da quasi 17 mesi - «molto più interessante per un acquirente» di quanto non lo fosse un anno fa.

    – di Marzio Bartoloni

    Alitalia riduce il rosso: perdita a 315 milioni nel primo semestre

    Secondo i commissari Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari, come detto in audizione al Senato il 17 maggio scorso, l’Ebitda è la voce più significativa dell’andamento della compagnia in amministrazione controllata.

    – di Gianni Dragoni

    Human Technopole ora parte davvero. Lo scozzese Mattaj nominato direttore

    Il benchmark è ambizioso: riuscire a raddoppiare, entro sei o sette anni, le risorse a disposizione dello Human Technopole di Milano grazie ai contributi dei soci privati che si aggiungeranno ai fondi pubblici a disposizione (circa 100-120 milioni l'anno per dieci anni), ma anche ai fondi di bandi

    – di Giovanna Mancini

    Iata, stima utili 2018 a 33,8 miliardi $, in calo dopo il record del 2017

    Il rialzo del prezzo del petrolio non rovina la festa dell'aviazione mondiale. I profitti netti delle compagnie aeree rallentano, ma non vengono intaccati in maniera sostanziale. La Iata prevede per quest'anno utili netti complessivi pari a 33,8 miliardi di dollari per tutte le compagnie mondiali,

    – di Gianni Dragoni

    Alitalia, tre indagati per bancarotta fraudolenta

    Emergono i primi dei nomi degli indagati per bancarotta fraudolenta per il collasso di Alitalia-Sai, nella gestione targata Etihad. Gli indagati sono i tre manager che si sono succeduti alla guida della compagnia dal primo gennaio 2015 al 2 maggio 2017: Silvano Cassano, Luca Cordero di Montezemolo,

    – di Gianni Dragoni

    Alitalia, prestito ancora in cassa e perdite dimezzate

    A fine aprile Alitalia aveva in cassa 769 milioni, esclusi i 145 milioni dati come garanzia alla Iata ed altri depositi, dei complessivi 900 milioni delle due tranche del prestito "ponte". Il tutto, mentre ad aprile 2017, prima dell'amministrazione straordinaria, c'era una situazione di emergenza e

    – di Giorgio Pogliotti

1-10 di 110 risultati