Ultime notizie:

Stefano Garzelli

    Abetone e Lagastrello, montagne da big

    Gli Appennini sono spesso stati un passaggio cruciale per il Giro d'Italia. Presentano salite sicuramente meno lunghe e impegnative delle Alpi ma capitano spesso nella prima settimana della corsa rosa, magari quando non tutti i big sono nella migliore condizione fisica possibile, e dunque le

    Simoni-Cunego, che guerra in famiglia

    Il grande duello era iniziato il giorno precedente, quando il 22enne Damiano Cunego aveva vinto in volata a Pontremoli. Così, l'11 maggio 2004, nella Pontremoli-Corno alle Scale, terza tappa del Giro d'Italia - corsa per buona parte lungo l'asta del Serchia - lo scalatore trentino ristabilì subito

    L'ultima fuga del Pirata

    L'ultimo scatto del Pirata. Così i suoi tifosi, o forse tutti gli appassionati di ciclismo, amano ricordare la penultima tappa del Giro d'Italia del 2003, con partenza da Canelli (sulle Langhe) e arrivo a Cascata del Toce, sotto la diga di Morasco. Era il 30 maggio: il giorno precedente, Marco

    Giro d'Italia, i primi verdetti sul Blockhaus

    La 9/a tappa del 100/o Giro d'Italia di ciclismo, in programma oggi da Montenero di Bisaccia (Campobasso) al Blockhaus (Pescara), fa da spartiacque alla corsa rosa. Sono 149 i chilometri che porteranno i corridori dal Molise, in particolare dalla provincia di Campobasso, all'Abruzzo, nelle province

    Evans-Basso a manciate di secondi

    Cadel Evans ha vinto il primo round nella lotta con Ivan Basso per il successo finale. Il sorprendente Stefano Garzelli ha conquistato la cronoscalata del Plan

    – di Giorgio Squinzi

    La salita perfetta di Garzelli a Plan de Corones

    Toh, chi si rivede: Stefano Garzelli. Lo davamo per perso e invece, nel giorno forse più difficile, nel Bernabeu della cronoscala di Plan de Corones, il

    – di Dario Ceccarelli

1-10 di 35 risultati