Ultime notizie:

Stefano Castelli

    Anne e la logica del branco

    L'artista tedesca, Anne Imhof, torna ora in Italia con una performance e una mostra al Castello di Rivoli. Qui, il 6 e 7 novembre guiderà a distanza i performer che si aggireranno tra sculture, dipinti graffiati, ingrandimenti di esplosioni nucleari

    – di Stefano Castelli

    Istruzioni per battere il caos. Primo passo, andare a votare

    Folle e imprevedibile, in grado di destabilizzare i critici sovvertendo le basi del governo e del sapere. Ma se questo è Donald Trump come il suo potere può essere messo in discussione? E come può farlo l'arte? Da sola ha scarsa capacità di produrre un cambiamento, associandosi invece ai movimenti di protesta, diventa invece il più efficace strumento per concentrare energia, simbolica e concreta

    – di Martha Rosler

    L'apocalisse incantanta di Chen Zhen

    L'HangarBicocca a Milano propone ben venti installazioni dell'artista. L'universo creativo che viene descritto dai lavori è postapocalittico eppure incantato, simile al nostro mondo di tutti i giorni, ma trasfigurato con la forza del simbolo e di associazioni inaspettate

    – di Stefano Castelli

    Bergamo si riaccende con Daniel Buren

    «Mi piace l'idea che una delle bellezze dell'arte sia quella di non servire a niente, almeno a priori. L'artista non lavora per qualcuno o per dimostrare qualcosa, ma perché l'opera esista e venga "offerta", senza scopo né funzione. Se c'è una qualità dell'arte è il suo essere allo stesso tempo libera e senza funzione, ma necessaria. Davanti all'opera, il pubblico deve saper inventare, non c'è un senso predeterminato»

    – di Stefano Castelli

    C'è vita, nonostante tutto

    Corpi smembrati e innocue gabbiette per uccellini, nell'arte di Tetsumi Kudo la minaccia atomica ma anche la meccanizzazione e mercificazione dell'uomo nell'era della società di massa. Ora il Louisiana Museum Humlebæk (Danimarca) gli dedica una retrospettiva (le date sono da definire) a conferma dell'attualità della sua opera

    – di Stefano Castelli

    Tutti all'opening della galleria che non esiste

    Alle sue quattro sedi "tangibili", Massimo De Carlo ha affiancato da pochi giorni un'architettura espositiva virtuale per mostre inedite, visitabili come nella realtà. Si chiama VSpace, e smuove un panorama sempre più ricco di iniziative on line che spesso deludono

    – di Stefano Castelli

    Biennale di Venezia, l'arte italiana è un polline

    Il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia ha una storia recente tormentata, con proposte credibili di livello alternate a mostre controverse e discutibili. Della scorsa edizione, di buon livello, rimane negli occhi soprattutto lo spettacolare, intenso intervento di Roberto Cuoghi. Per la

    – di Stefano Castelli

    Premio Cairo: parla la contemporaneità

    Che forma ha l'arte contemporanea? E' un ventaglio verde che ti avvolge, un fiore intrappolato nel plexiglas, una scultura fatta di nylon. Premio Cairo docet. N

    – di Giovanna Canzi