Ultime notizie:

Stefano Accorsi

    «Black Panther», un film Marvel curioso e suggestivo

    I film Marvel continuano a essere protagonisti nelle nostre sale: dopo il successo di «Thor: Ragnarok» (uscito in autunno) e in attesa di «Avengers: Infinity War» (in arrivo ad aprile) e di «Ant-Man and the Wasp» (previsto per luglio), questa settimana esce al cinema «Black Panther», personaggio

    – di Andrea Chimento

    Gabriele Roberto: l'italiano che compone musiche per film giapponesi. E non solo

    TOKYO - Comporre colonne sonore per il cinema giapponese, poi anche per film italiani e ultimamente cinesi, oltre che per pubblicità televisive, senza contare che in Giappone ha avuto l'opportunita' di tornare alle origini scrivendo brani da concerto, per tromba e orchestra, eseguiti dalla Japan

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    David di Donatello: trionfa «La pazza gioia» di Paolo Virzì

    «La pazza gioia» ha vinto il David di Donatello per il miglior film: il premio più importante degli Oscar di casa nostra è andato al lungometraggio di Paolo Virzì, presentato al Festival di Cannes 2016 all'interno della Quinzaine des Réalisateurs.E' la terza volta che il regista livornese ha una

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

    David di Donatello: 17 candidature per Indivisibili e La pazza gioia

    Testa a testa alle candidature per i David di Donatello tra Indivisibili e La pazza gioia: i film di Edoardo De Angelis e Paolo Virzì hanno collezionato 17 nomination ciascuno. Li tallona, con 16 candidature, Veloce come il vento di Matteo Rovere. Doppia candidatura per Valerio Mastandrea (Miglior

    – di Nicoletta Cottone

    Da Cate Blanchett a Tom Hanks, le migliori prove d'attore del 2016

    Spesso gli appassionati delle classifiche cinematografiche si dimenticano di parlare degli attori e delle attrici, concentrandosi unicamente sui migliori film.Oltre che di grandi pellicole, il 2016 è stato un anno di grandi interpretazioni e due delle più significative le abbiamo riscontrate in uno

    – di Andrea Chimento

    Veloce come il vento [recensione film]

    Una commedia all'italiana, un po' drammatica, che cerca di essere un film d'azione americano: in estrema sintesi, si può definire così Veloce come il vento, film italiano diretto dal 34enne Matteo Rovere e liberamente ispirato alla vita del pilota di rally Carlo Capone. Il risultato è una storia atipica per gli schemi narrativi italiani, e proprio per questo interessante. La trama mescola una famiglia disfunzionale con il mondo delle corse automobilistiche: Mario De Martino (impersonato da Giu...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 77 risultati