Persone

Stefania Giannini

Stefania Giannini è nata il 18 novembre del 1960 a Lucca ed è una professoressa ordinaria di Glottologia e Linguistica, nominata, il 22 febbraio del 2014, Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel primo Governo Renzi.

Ha studiato presso le Università degli Studi di Pisa e di Pavia, diventata professoressa universitaria, tra il 2004 ed il 2012 ha rivestito la carica di Rettore dell'Università per Stranieri di Perugia.

Ha ricoperto, nel settore educativo ed in quello della promozione culturale, incarichi di rilievo sia in ambito nazionale che internazionale.

In particolare è stata membro della Commissione nazionale per la Promozione della Cultura Italiana all'Estero del Ministero degli Affari Esteri;

Presidente della Commissione di Studio del CNR per l'Etica della Ricerca e la Biotetica;

membro del Comitato di orientamento strategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia.

Tra il 2006 ed il 2011 è stata delegato della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e responsabile delle Relazioni Internazionali.

Nel 2009 è diventata membro del Comitato di orientamento strategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia e nel 2010 ha assunto la carica di presidentessa della Società Italiana di Glottologia.

Candidatasi in Toscana nella lista Con Monti per l'Italia, è stata eletta al Senato della Repubblica nelle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio del 2013.

Il 26 febbraio del 2011 è stata insignita, su inziativa del Presidente della Repubblica, dell'onorificienza di Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

E' sposata col manager Luca Rossello ed è madre di due figli.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Cultura | Orientamento strategico | Stefania Giannini | Consiglio nazionale delle ricerche | Francia | Ricerca | Ministero degli affari Esteri | Luca Rossello | Toscana | Università Italiane | Governo Renzi | Senato |