Le nostre Firme

Stefania Arcudi

Redattore Radiocor |  @StefaniaArcudi |  LinkedIn |

Stefania Arcudi è giornalista professionista dal 2005. Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione a Milano, ha iniziato la carriera giornalistica nel 1999. Ha lavorato a New York dal 2006 al 2013, occupandosi di politica, economia e finanza americana. Tra le altre cose ha seguito gli sviluppi della crisi finanziaria del 2008, lo stato delle relazioni Italia-Usa e i cicli delle elezioni presidenziali. Oggi si occupa di mercati e finanza internazionale, della Borsa milanese e delle aziende italiane quotate, con focus sul settore auto e immobiliare.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: italiano (madrelingua), inglese, francese
  • Argomenti: Finanza, mercati, economia

Ultimo aggiornamento 30 gennaio 2020

Ultimi articoli di Stefania Arcudi

    Borse in rimonta grazie alla fiducia delle imprese tedesche. A Milano scatta Leonardo

    La prima seduta della settimana è positiva per le Borse del Vecchio Continente, che hanno finito sui massimi di giornata, con i titoli industriali in prima fila grazie al dato Ifo tedesco, migliore delle stime. Wall Street e Londra sono chiuse per festività. Sul Ftse Mib in accelerata anche Cnh Industrial e Amplifon, banche deboli. Spread in calo a 211

    – di Stefania Arcudi ed Enrico Miele

    Dubbi su ripresa frenano le Borse. Wall Street volatile con tensioni Usa-Cina

    Listini deboli sui timori per l'andamento dell'economia in (lenta) fase di ripartenza. Non basta a risollevare l'umore dei mercati il calo dei nuovi disoccupati negli Usa. Il Wti si conferma a 34 dollari al barile, ai massimi da inizio marzo. A Piazza Affari vola Nexi con il boom dei pagamenti digitali, male Generali dopo la trimestrale

    – di Enrico Miele e Stefania Arcudi

    Entusiasmo su ripartenza e vaccino trascina l'Europa. Piazza Affari +3,26%

    Chiusura in deciso rialzo per i listini del Vecchio Continente, su Milano da calcolare anche il freno dello 0,86% per lo stacco cedola di 9 big. Da domani stop al divieto delle vendite allo scoperto. A livello continentale gli acquisti si sono concentrati sui titoli dell'auto, dell'energia e delle materie prime. Petrolio in netto progresso

    – di Stefania Arcudi e Flavia Carletti

    La Fed gela i mercati su tassi e ripresa. A Piazza Affari (-2,1%) crolla Exor

    Il presidente Powell chiude la porta a ipotesi di interessi negativi e parla di «outlook molto incerto» per l'economia Usa. In Europa pioggia di vendite su auto, viaggi e banche. Sul Ftse Mib crolla la holding degli Agnelli dopo la mancata vendita di PartnerRe ai francesi di Covea

    – di Stefania Arcudi ed Enrico Miele

1-10 di 414 risultati