Ultime notizie:

Starhotels

    Dall'attico alla monorotaia, il design di Iosa Ghini tra linee armoniche e verde urbano

    Da Miami a Bologna, in questo periodo è cambiata la visione della casa verso un ampliamento di volumi, spazi, aria, relazione con l'esterno. Le nuove commesse di progetto sono quasi esclusivamente di residenziale. Nelle città italiane, tranne Milano dove c'è più spinta a costruire il nuovo, la tendenza è la rigenerazione

    – di Antonella Galli

    Contesa Starhotels, Francis Fabri si rivolge a Deutsche Bank per cedere la sua quota

    Nuovo passaggio nella contesa familiare per il gruppo alberghiero Starhotels, una delle maggiori catene d'Italia con 30 hotel a 4 e 5 stelle in Italia, ma anche a Londra, Parigi e New York. Secondo le indiscrezioni, ci sarebbe stata una nuova mossa di Francis Edward Fabri, socio al 43% del gruppo, ormai da anni opposto alla sorella Elisabetta Fabri, presidente di Starhotels e azionista di controllo con il 53 per cento delle azioni. Un altro 4% di azioni è invece in comunione tra i due. Franci...

    – Carlo Festa

    Friuli Venezia Giulia, Trieste

    Al Savoia Excelsior Palace di Trieste, gioiello austro-ungarico sul lungomare, il pacchetto Love Me include il soggiorno, con upgrade della camera e late check out il giorno della partenza se possibile, e cena al lume di candela con menù speciale. Oltre a Trieste, l'offerta è valida in altri cinque

    Terme Saturnia si affida alla Fedegroup di Imperatrice

    Terme Saturnia si affida a Fedegroup. Si sente aria di ripartenza nel mondo alberghiero e i primi segnali si vedono. Di seguito la nota che ufficializza l'accordo. Fedegroup firma l'intera offerta food&beverage di Terme di Saturnia Natural Destination, resort tra le strutture termali più? prestigiose al mondo, situato in prossimità del borgo medievale di Saturnia, nel cuore della Maremma Toscana. Con un'innovativa proposta volta a promuovere le eccellenze locali e un servizio di ristorazione co...

    – Vincenzo Chierchia

    Hotel, cresce il successo dello «stay&dine»

    L'offerta di una stanza d'hotel a chi accetta di cenare nei ristoranti degli alberghi è una formula che si diffonde e che consente di recuperare un po' di cassa, limitando i danni della pandemia

    – di Laura Dominici

    Hotel iconici italiani: quali prospettive dopo l'anno zero 2020?

    Dopo una stagione estiva «andata meglio del previsto grazie agli italiani» per quei proprietari che hanno fatto ricorso a coraggio e risorse proprie per far fronte agli altissimi costi di avvio a fronte di prospettive non rosee, il futuro appare molto incerto. Il rischio? Le chiusure e i fondi stranieri speculativi

    – di Luisanna Benfatto e Sara Magro

1-10 di 58 risultati