Ultime notizie:

Sportswear Company

    Ricerca e Web spingono Stone Island

    C'è solo un altro brand che nel 2017, ennesimo anno a tinte miste per la moda e il lusso, ha avuto ritmi di crescita simili a quelli di Stone Island. Si chiama Gucci, ma gioca in un altro campionato, potremmo dire: dichiaratamente posizionata nel lusso, la maison spazia dalla pelletteria

    – di Giulia Crivelli

    Più estero ed e-commerce per il rilancio C.P. Company

    Da qualche anno i marchi del prêt-à-porter e del lusso hanno scoperto il potenziale creativo e commerciale del casualwear e nel 2017, secondo i dati elaborati da Bain, a crescere di più nell'alto di gamma sono sneaker, parka, t-shirt e jeans. Di lusso, naturalmente (si veda anche Moda24 del 3

    – di Giulia Crivelli

    Porte aperte a creativi e imprese made in Italy

    Per trasformarsi in una Smart Nation, Singapore ha bisogno di creatività e imprenditori. Tuttavia, «il suo sistema scolastico - spiega Federico Donato, presidente dell'Italian Chamber of Commerce in Singapore - è in grado di formare figure tecniche e manageriali estremamente competenti, ma è meno

    – di G.D.D.

    Fgf di Enzo Fusco riparte da Blauer e dalle Prince Tees

    «Dal 2010, anno dell'acquisizione dalla Sportswear Company di Carlo Rivetti, non avevamo mai smesso di investire su Cp Company. Ma rilanciare un brand a livello internazionale, come avremmo voluto fare, si è rivelato più difficile del previsto, complice anche la crisi economica globale». Enzo

    – Giulia Crivelli

    CP Company compie 40 anni, dall'estero arriva l'80% del fatturato

    «Sono sempre stato innamorato di C.P. Company, arrivo a definirlo il più bel marchio della storia italiana dello sportswear d'autore, ma nemmeno io avevo capito quanto fosse conosciuto all'estero e sta proprio in questo la sua maggiore potenzialità di sviluppo». Enzo Fusco, fondatore del gruppo Fgf

    – Giulia Crivelli

    Stone Island cresce del 13% -Nel 2015 lo sbarco negli Usa

    Poco più di un anno fa si erano rincorse le voci di un'imminente vendita di Sportswear Company, la società di Ravarino (Modena) che controlla il marchio Stone Island, al colosso americano Vf, che ha in portafoglio decine di brand. Poi l'annuncio del presidente Carlo Rivetti (si veda Il Sole 24 Ore

    – Giulia Crivelli

    Rivetti (Stone Island) rimanda al mittente l'offerta da 120 milioni di Vf Corporation

    Come anticipato da Il Sole 24 Ore e da questo blog questa mattina l'azionista di Sportswear Company, Carlo Rivetti, ha deciso di non cedere l'azienda con il marchio Stone Island. E' stata quindi rimandata al mittente l'offerta da 120 milioni di euro di Vf Corporation, la multinazionale Usa che possiede i marchi Wrangler e Timberland. Ora è stato diffuso un comunicato e di seguito riportiamo il testo. Negli ultimi mesi Carlo Rivetti presidente di Sportswear Company, proprietaria del marchio Sto...

    – Carlo Festa

1-10 di 16 risultati