Ultime notizie:

Special Report

    Emergenza ambiente e pandemia, difficile equazione da risolvere

    Il 28 novembre il Parlamento dell'Ue ha proclamato l'esistenza di «un'emergenza globale»: quella del cambiamento climatico. Pochi mesi dopo è giunta la pandemia da Covid-19 e la prospettiva è mutata radicalmente: due emergenze globali potrebbero infatti essere troppe per una sola umanità (e

    – di Federico Merola *

    La sfida italiana dell'energia passa da un piano ambizioso

    Natale è vicino e con le festività attendiamo sotto l'albero un regalo speciale: il Piano nazionale integrato per l'energia e il clima ("Pniec"). Si tratta di un impegno solenne che il nostro Paese deve notificare alla Commissione europea entro fine anno. Poco dopo la fallimentare conferenza Cop25

    – di Federico Merola

    La rivoluzione dell'eolico offshore: potrebbe darci tutta l'elettricità del mondo

    Potrebbe arrivare dal vento e dal mare la prossima rivoluzione nel campo dell'energia. L'eolico offshore ha la potenzialità di soddisfare più volte l'intero fabbisogno mondiale di elettricità nel giro di un paio di decenni, secondo l'Agenzia internazionale dell'energia (Aie). Il tutto ovviamente a zero emissioni. Ma per arrivare al traguardo servono grandi investimenti e un forte sostegno politico

    – di Sissi Bellomo

    Tre cose non trascurabili di cui Greta Thunberg non parla

    L'autore di questo post è Massimo Famularo, investment manager esperto in crediti in sofferenza (Npl) - Il movimento ambientalista promosso da Greta Thunberg e la serie di manifestazioni note come Fridays for Future hanno stimolato accese discussioni sui mass media e sui social network anche italiani. Come sovente accade nel nostro paese, si è assistito ad una polarizzazione del dibattito, tra sostenitori della giovane attivista, che avrebbe il merito di aver attirato l'attenzione sul problema ...

    – Econopoly

    Tre cose che dovremmo chiederci sugli esuberi di UniCredit

    L'autore di questo post è Massimo Famularo, investment manager esperto in crediti in sofferenza (Npl) - La discussione sui possibili esuberi del prossimo piano industriale di UniCredit si è svolta come da prevedibile copione: Nel primo atto, trapela un'indiscrezione, con un bel numero tondo, di quelli che piacciono ai titolisti dei giornali:10.000 licenziamenti. Nel secondo, la comprensibile replica dei sindacati che, nelle colorite parole di Lando Sileoni della Fabi, includerà la possibilità ...

    – Econopoly

    Glifosato: la misteriosa «manina» che ha condannato il diserbante

    Una misteriosa manina fece apparire la parola "cancerogeno" sui rapporti in cui gli scienziati avevano accertato che il glifosato non sarebbe cancerogeno. Così fu taroccato in senso peggiorativo e accusatorio il risultato delle ricerche, facendo apparire cancerogeno un prodotto, il glifosato, che è

    – di Jacopo Giliberto

    Pesticidi nell'acqua: Piemonte e Friuli in testa

    Da quest'anno il temuto - ma per fortuna non pericoloso - glifosato entra nel novero dei prodotti chimici per l'agricoltura più presenti nell'acqua superficiale e sotterranea, cioè nei fossi e nei pozzi. Dove si trovano gli inquinanti chimici? Non ci sono solamente gli Pfas che contaminano le acque

    – di Jacopo Giliberto

    Lo storytelling del conto corrente

    La filiale racchiusa tra i pixel dello smartphone, con lo sportellista in chat e i servizi finanziari navigabili grazie alla realtà virtuale. Così la banca del futuro diventa tascabile, personalizzata, con un'assistenza profilata in base alle esigenze di un consumatore oggi maggiormente alfabetizzato al digitale. Una banca con un consulente virtuale a disposizione grazie all'intelligenza artificiale. Recentemente lo ha pronosticato l'Economist, raccontando a fine marzo come il nuovo servizio al...

    – Giampaolo Colletti

1-10 di 25 risultati