Ultime notizie:

Sozialdemokratische Partei Deutschlands

    Olaf Scholz, il ministro timido da 1.400 miliardi che sogna di fare il cancelliere

    Come tesoriere del "gabinetto di guerra" del governo Merkel, impegnato giorno e notte nella lotta contro il coronavirus, Scholz (Spd) è il ministro che più di ogni altro in Europa ha potuto stanziare per la pandemia interventi da 1400... Insediatosi al ministero delle Finanze della GroKo (l'attuale governo di grande coalizione Cdu-Csu e Spd) nel marzo 2018, per tutto il 2019 Scholz ha sbandierato fiero il suo grande traguardo da formica, per passare alla storia come il...

    – di Isabella Bufacchi

    Covid, il barone della carne Tönnies che fa tremare la Germania

    A scendere in campo è stato poi il ministro federale del Lavoro Hubertus Heil (Spd) con la promessa a livello federale dell'emanazione in tempi stretti di leggi più severe contro lo sfruttamento dei lavoratori con contratti temporanei.

    – di Isabella Bufacchi

    Germania, grande piano di rilancio dei consumi. Giù Iva al 16% e bonus 300 euro per figlio

    In quella che la cancelliera e i leader di Cdu, Csu e Spd ancora ieri hanno ripetutamente definito «una crisi senza precedenti», il governo GroKo dopo 21 ore di trattavive ha deciso di non badare a spese per mettere il turbo all'economia e tentare il grande rimbalzo nel 2021, una ripresa "a razzo" in un momento in cui il lockdown sta finendo, i contagi appaiono sotto controllo.

    – di Isabella Bufacchi

    La Germania approva un nuovo piano di stimoli da 130 miliardi. Iva ridotta al 16% fino a fine 2020

    I partner della coalizione hanno risolto le divergenze sugli incentivi all'acquisto di nuove auto - con la Spd che premeva per una rottamazione verde - e sugli sgravi per i comuni fortemente indebitati, aprendo la strada a un programma di stimoli... Sulle auto ha prevalso la linea della Spd, con le auto a benzina e diesel escluse dai nuovi incentivi, che invece raddoppiano per i veicoli elettrici.

    La Germania pronta a un secondo pacchetto di stimoli da 70-80 miliardi

    Ma i partiti di Governo, Cdu e Spd, sono divisi sulla concessione di nuovi incentivi alla rottamazione ... Martedì Olaf Scholz, il ministro delle Finanze della Spd, prima del vertice di maggioranza in cancelleria a Berlino, ha detto che le nuove misure dovranno essere «tempestive, mirate, temporanee e di forte impatto». ... Le proposte sul tavolo non convincono però la Spd, il cui co-leader Norbert Walter-Borjans è contrario a nuovi programmi di rottamazione per favorire l'acquisto di...

    – di Roberta Miraglia

    Meno export e più consumi interni nel futuro di Berlino?

    Oggi lo scenario è simile al quel 2005, quando la Germania era considerata il malato d'Europa e prima che Schroeder facesse passare con l'aiuto dei Verdi la cosiddetta Agenda 2010 nonostante l'opposizione della sinistra della Spd e dei sindacati.

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 173 risultati