Aziende

Sorgenia

Sorgenia è un operatore del mercato libero dell'energia elettrica e del gas naturale nato nel 2009, che ha all'attivo 200.000 clienti su tutto il territorio nazionale.

Sorgenia opera nelle fasi della generazione elettrica, dell'importazione di elettricità e di gas, dell'attività sui mercati all'ingrosso e della vendita ai clienti finali.

Il gruppo possiede quattro impianti termoelettrici a ciclo combinato a gas naturale che ha costruito ex novo ad Aprilia (Latina) , Bertonico (Lodi), Modugno (Bari) e Termoli (Campobasso).

Sorgenia posseduta da Cir, la holding della famiglia De Benedetti, e dal gruppo austriaco Verbund oberata da 1,8 miliardi di debiti è stata ceduta nel 2016 alle 21banche creditrici : in prima fila Mps (esposta per 600 milioni), seguita da Ubi (18%), Banco Popolare (11,5%), Intesa e Unicredit (10% a testa) e Bpm (9%).

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Gas naturale | Sorgenia | Campobasso | Lodi | Bari | Latina | Banco Popolare | De Benedetti | Verbund |

Ultime notizie su Sorgenia

    Come risparmiare su luce e gas. Ecco le offerte più convenienti (e le più salate)

    Premessa. I nomi di aziende e i confronti contenuti in questo articolo hanno valore oggi per il "consumatore-tipo", ma le proposte commerciali sono in evoluzione continua, si aggiungono nuove compagnie energetiche, le offerte cambiano anche secondo la tipologia di consumatore. Quindi i dati qui

    – di Jacopo Giliberto

    Eph dopo gli impianti E.On potrebbe puntare su Sorgenia

    Soltanto tre anni fa, quando il gruppo energetico ceco Eph rilevò da E.On sei impianti termoelettrici italiani (uno a carbone in Sardegna), molti esperti del settore storsero il naso. Premesso che l'ammontare della transazione non fu mai comunicato - si presume il classico "piatto di lenticchie"

    – di Cheo Condina

    Fake news e hate speech, 6 aziende su 10 sentono il brand fuori controllo

    Per sei aziende su dieci è difficile avere il controllo della propria brand image online, soprattutto sui social. Per intervenire contro fake news e hate speech gli mancano soprattutto competenze (42%), ma anche risorse umane (30%), approccio mentale e culturale al fenomeno (24%), investimenti

    – di Alessia Maccaferri

    Arrivano 8 offerte per il solare di Rtr: in corsa Eni, Enel, A2a e Erg

    Sarebbero tra 8 e 10 le offerte per Rtr, una delle maggiori società fotovoltaiche in Europa, con impianti dislocati in tutta Italia, di proprietà del private equity Terra Firma. Sembra a buon punto l'asta, la maggiore di quest'anno per il settore delle rinnovabili, per il gruppo Rtr. In corsa ci sarebbero primari operatori dell'energia, anche del settore oil, fondi sovrani e fondi pensione internazionali. Secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, venerdì scorso, indicato come scadenza per le non...

    – Carlo Festa

    Offerte da Eni, Erg ed Enel-F2i per il fotovoltaico di Rtr

    Sembra a buon punto l'asta, la maggiore di quest'anno per il settore delle rinnovabili, del gruppo Rtr. Sarebbero infatti tra 8 e 10 le offerte per l'azienda, tra le più grandi società fotovoltaiche in Europa, con impianti dislocati in tutta Italia, di proprietà del private equity Terra Firma. In

    – di Carlo Festa

    Sostenibilità e innovazione colorano la nuova sede Sorgenia

    Sostenibilità, condivisione e innovazione. Sono le tre "parole d'ordine" che Sorgenia usa per sintetizzare il concept che ha portato alla realizzazione della nuove sede, inaugurata questa mattina a Milano.I nuovi uffici di via Algardi, in zona Portello-Lotto, non distante dai nuovi grattacieli di

    – di Emiliano Sgambato

    Boccia a politici: «Non barattiamo punti di deficit con ruolo Italia in Europa»

    L'Italia sfugga alla tentazione di barattare un po' di flessibilità su deficit e vincoli di bilancio con un declassamento del suo rango in Europa. Il monito alla politica, impegnata a cercare una maggioranza e un Governo dopo le urne, arriva da Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria. «Noi

    – di Vittorio Nuti

    Negli edifici impianti integrati e «smart»: business da 60 miliardi

    Il punto di partenza è saper guardare l'edificio da una nuova angolazione. Non più come la semplice somma di un involucro abbinato a uno o più impianti. Ma come un organismo complesso, dove tutto è progettato per una perfetta integrazione. La parola d'ordine è sistema: pensato per garantire caldo e

    – di Maria Chiara Voci

    Sorgenia chiude il riassetto, 340 milioni alle banche

    Un utile raddoppiato sopra i 30 milioni, debiti netti di circa 730 milioni (dal miliardo abbondante di due anni fa) e 340 milioni già rimborsati alle banche, di cui 20 proprio in questi giorni e, complessivamente, 110 milioni restituiti al Monte dei Paschi di Siena. E' questo, in estrema sintesi, il

    – Cheo Condina

1-10 di 233 risultati