Aziende

Sogefi

Sogefi Spa è un gruppo italiano leader moidlae nella produzione di componentistica per autoveicoli, specializzata in sistemi di filtrazione motore e cabina e in componenti flessibili per sospensioni. La società mantovana opera sui mercati del primo equipaggiamento, del ricambio originale e indipendente. Sogefi S.p.A. è quotata alla Borsa Valori di Milano nel segmento STAR ed è partner dei principali produttori mondiali di automobili, veicoli commerciali e apparecchiature di movimento terra. Il gruppo conta 6.700 dipendenti in tutto il mondo, distribuiti nei 21 paesi, 42 stabilimenti produttivi in Europa, Brasile, India, Cina, Messico e Stati Uniti e 16 uffici commerciali.

La capogruppo Sogefi S.p.A. possiede 36 società consolidate, strutturate in 3 business units: Air & Cooling, Filtration e Suspensions.

Sogefi Spa è nata nel 1980 e ha visto l’ingresso nella società di Cir (Compagnie Industriali Riunite), che è diventata l’azionista di controllo con una quota del 55,6% (dati 2016). Presidente onorario è Carlo de Benedetti.

Ultimo aggiornamento 03 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Accordi e joint ventures | Sogefi Spa | Joint venture | Cina | Fiamm Spa | Borsa di Milano | Luhn & Pulvermacher | Liaoyang Ks Automotive Spring Ltd | Rejna Spa | Rosi Sa | Allied Signal |

Ultime notizie su Sogefi

    Gedi, il passaggio di testimone da Monica Mondardini a Laura Cioli

    Due donne concrete, senza fronzoli, lontane dalle cronache mondane e concentrate sul proprio lavoro. Due professioniste, che negli ultimi anni si sono confrontate nella concorrenza fra i primi due gruppi editoriali italiani di cui erano a capo: Monica Mondardini alla guida de Il Gruppo L'Espresso

    – di Monica D'Ascenzo

    Wall Street in rosso sgonfia le Borse sul finale. A Milano giù Tim e Azimut

    Le Borse europee frenano sul finale e, complice il calo di Wall Street, passano all'incasso dopo una settimana in cui Piazza Affari è risalita dell'1,5% e lo Stoxx600 dell'1% circa. Il rallentamento degli acquisti sul settore auto e le vendite su tecnologici e farmaceutici hanno riportato gli

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    Piazza Affari si riscatta dopo il caso Juncker. Denaro sulle utility

    Piazza Affari si è riscattata dal caso Juncker e grazie agli acquisti sulle utility, in rimonta anche nel resto d'Europa, ha chiuso la settimana da prima della classe: il FTSE MIB ha terminato le contrattazioni con un rialzo dello 0,9% mentre gli altri indici continentali sono stati protagonisti di

    – di E. Miele e A.Fontana

    Cir, effetto oneri fiscali sui margini in progresso

    Ricavi e margini in forte crescita per Cir che sconta sul conto economico oneri fiscali straordinari. Il gruppo ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con una perdita di 26 milioni di euro, contro un utile netto di 37,4 milioni nello stesso periodo del 2016. Il risultato è negativo per effetto

    Wall Street impone il rosso anche all'Europa. Ora tocca a Draghi

    La correzione di Wall Street dai record, accompagnata dall'indebolimento della moneta Usa che ha riportato il cambio euro/dollaro sopra 1,18, innesca le vendite sul finale di seduta anche per le Borse europee: tutti gli indici chiudono in flessione e Piazza Affari è la più penalizzata dell'eurozona

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

    Milano frena nel finale con auto e utility. Euro al top da settembre

    Le forti vendite sulle utility e sull'auto piegano le Borse europee che chiudono in rosso una seduta caratterizzata, sul mercato del reddito fisso, dalla netta correzione dei titoli governativi, e in particolare del decennale (passato da un rendimento, che si muove in modo opposto rispetto al

    – di E. Micheli e A.Fontana

    Acquisizione Lactalis American, chiesto processo per vertici Parmalat

    «Ostacolo alla vigilanza di Consob» nell'operazione di acquisizione di Lactalis American Group. Processo in vista per il presidente di Parmalat, Gabriella Chersicla, e per l'amministratore delegato Yvon Guerin. Il sostituto procuratore aggiunto di Roma Rodolfo Sabelli e il sostituto Carla Canaia

    – di Ivan Cimmarusti

    Europa in stand-by prima di Trump e Bce. A Milano (+0,15%) corre il lusso

    Borse europee in stand-by prima dell'annuncio del programma fiscale in Usa da parte del presidente Trump, atteso in serata, e della riunione della Banca centrale europea in calendario domani. Gli acquisti su auto e lusso, protagonisti di giornata dopo i conti di Fca, Daimler e Kering, non si sono

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    Con i fondi si spunta più del 20% l'anno

    Un incremento del 27%. E'?quanto ha messo a segno il miglior fondo specializzato su Piazza Affari nell'ultimo anno (Synphonia). Ma chi avesse puntato sulla Borsa italiana con un fondo comune nella gran parte dei casi avrebbe portato a casa un risultato più alto di quello messo a segno dal FsteMib

    – di Lucilla Incorvati

1-10 di 80 risultati