Ultime notizie:

Socrate

    Addio a Franca Valeri, la Signora dell'ironia non feroce

    ...2003) e "La vedova Socrate" sino a "Non tutto risolto" del 2011 e "Il cambio dei cavalli" del 2014 sulle illusioni e ambiguità della vita indagando il rapporto e il passaggio tra generazioni, che la vedono in scena sino a 94 anni a Spoleto col partner sodale Urbano Barberini e il regista Giuseppe Marini, per il quale ha preso parte alle impegnative "Serve" di Genet con la Guarneri nel 2007, nonostante la lotta col male, il morbo di Parkinson, che già la affliggeva.

    Siamo chi siamo, ma anche chi raccontiamo di essere

    Ma anche alla vigile consapevolezza che, come sosteneva John Stuart Mill: «Vale meglio essere Socrate infelice che uno stupido soddisfatto. ... La felicità vera del Socrate insoddisfatto o l'illusione dell'idiota soddisfatto.

    – di Vittorio Pelligra

    La tua storia, anzi la nostra

    Finché non incontra sulla propria strada qualcuno che, con molta naturalezza – una naturalezza a metà tra la maieutica di Socrate e la tecnica psicoanalitica – non la fa "uscire".

    – di Fabio De Luca

    Se l'eros non sposa la Dad

    In effetti, per Socrate il sapere poteva essere trasmesso solo a voce, attraverso il dialogos.

    – di Giorgio Ieranò

    MILADY NEL 3000, del Grande Magnus

    MILADY NEL 3000 Questo il mio testo integrale per il quattordicesimo volume della collana Il Grande Magnus attualmente in edicola (e che non ho visto). Ho deciso di pubblicarlo qui su Cartoonist Globale per non privare i lettori che desiderino leggerlo com'era stato concepito. La contessa Paulonia Romana Zumo, detta "Milady", è un'agente imperiale, colonnello dei Servizi Segreti, impiegata nelle lotte contro le congiure. Protagonista di fumetto di science fiction pubblicato su rivista a...

    – Luca Boschi

    Persino Socrate è stato giovane

    «Nessuno di voi conosce veramente Socrate» sentenzia il bell'Alcibiade nel ... Nemmeno noi conosciamo Socrate. ... Questo è il Socrate che ci viene trasmesso dalle fonti principali.

    – di Anna Li Vigni

    Perché il nostro «cervello» è sempre meglio del computer

    Aggiungiamo una ricerca di grande interesse: con le risonanze magnetiche si vede che le aree frontali attive durante un ragionamento deduttivo («gli uomini sono mortali, Socrate è un uomo... ecc.») non sono le stesse del ragionamento induttivo, cioè dell'interpretazione dell'esperienza.

    – di Arnaldo Benini

    FIG LEAF

    Socrate (469-399 a.C.) in una Atene allo stremo per le guerre persiane e contro Sparta, era uso fermare chi correva alle mura per le difese, chiedendo: «Sai tu cosa è il bello?».

1-10 di 267 risultati