Ultime notizie:

Sociologia

    La responsabilità, i limiti del potere e la lezione di Rosmini

    Lo "spirito d'intelligenza", di ispirazione rosminiana, assume i caratteri del criterio adottabile in ogni campo di azione dell'uomo, ovverosia, quale principio universale dell'agire umano. E' questa la sfida fondamentale con la quale si apre il XX corso dei Simposi Rosminiani di Stresa (20-23

    – di Flavio Felice

    Perché in Italia la scuola superiore appare "socialmente stratificata"?

    Quando guardiamo ai risultati dell'esame di maturità un punto che emerge di continuo è la differenza nei risultati fra licei, istituti tecnici e professionali. I primi, con il classico in testa, tendono ad avere studenti con voti migliori al termine della scuola dell'obbligo, mentre il contrario succede - in media - appunto ai professionali. Questa disparità, d'istinto, potrebbe farci pensare che i licei forniscono un'educazione migliore e i professionali una peggiore, ma le ragioni che ci s...

    – Davide Mancino

    L'architetto giramondo in viaggio verso la città smart del futuro

    Per Carlo Ratti, profeta globetrotter di un'urbanistica ad alta tecnologia, inventare la città del futuro è passione prima che professione. Una tela su cui l'architetto-demiurgo si fa artista, anzi come preferisce, direttore d'orchestra dell'innovazione. Tra Boston dove insegna, Torino dov'e' nato

    – di Marco Valsania

    Antonio che cerca i suoni dell'universo e insegna la felicità alla figlia

    Caro Diario, questa volta le cose che di solito ti racconto all'inizio te le dico alla fine, prima leggi la storia di Antonio Perreca, l'ho incontrato qualche giorno fa a Bacoli al Parco Cerillo e ho deciso che nelle mie storie di #lavorobenfatto una persona così non poteva mancare. Buona lettura. «Caro Vincenzo, penso di dover iniziare dal momento cruciale della mia vita, la nascita di mia figlia Lucienne. Tieni presente che quando scopro che la mia ragazza aspetta una bambina io ho 19 anni ...

    – Vincenzo Moretti

    Il premio Valeria Solesin per i migliori studi sul talento femminile (e il merito)

    Sono più brave a scuola e all'università, accolgono con entusiasmo i cambiamenti, collezionano esperienze internazionali, e sono maggiormente impegnate in attività sociali e culturali, senza considerare gli studi, che si moltiplicano, che dimostrano quanto il talento femminile possa risultare determinante per la crescita economica e sociale. Eppure, una volta entrate nel mondo del lavoro, le donne si trovano penalizzate, specie se hanno figli, con peggiori prospettive retributive e di carriera. ...

    – Barbara Ganz

1-10 di 937 risultati