Ultime notizie:

Sochi

    Cina e Russia, la partita africana decisiva per lo scenario futuro

    Gli interessi della Cina in Africa sono enormi ma il giudizio sulla sua presenza è controverso. Alcuni accusano Pechino di pratiche neocoloniali e di attuare una diplomazia della "trappola del debito"; altri sono soddisfatti di tutte le infrastrutture realizzate in quanto benefici netti per il

    – di Adriana Castagnoli

    Le mire di Putin: l'unione con la Bielorussia per restare al potere oltre il 2024

    Il presidente russo dovrebbe discutere una roadmap sull'integrazione tra Mosca e Minsk: il progetto potrebbe servirgli per restare al potere oltre il 2024. Ma intanto lunedì a Parigi lo aspetta il primo faccia a faccia con l'ucraino Zelenskiy: la Ue spera in una svolta sul Donbass

    – di Antonella Scott

    Doping, Wada contro Rusada: Russia rischia l'esclusione da Tokyo ed Europei di calcio 2020

    Si saprà il 9 dicembre se l'Agenzia antidoping mondiale permetterà alla Russia di partecipare alle competizioni che si svolgeranno da qui a 4 anni: in pole nel 2020 le Olimpiadi di Tokyo e gli Europei di calcio. Il motivo è sempre lo "stesso"; il doping di Stato che sembra non abbandonare lo ex stato sovietico neppure dopo varie sanzioni comminate (soprattutto in atletica leggera) dal 2014 in avanti

    – di Marcello Frisone

    La Russia ora guarda all'Africa come a un'immensa start-up

    Il 23 e 24 ottobre Vladimir Putin ha ospitato a Mosca leader e rappresentanti di tutti i 54 Paesi africani. Il presidente russo vuole recuperare il terreno perduto a favore dei cinesi e della Ue. Parte da 20 accordi di cooperazione militare che fanno della Russia il primo fornitore di armi del continente, con l'obiettivo di sfruttare le terre rare e vendere il nucleare

    – dal nostro inviato Antonella Scott

    Regge la tregua in Siria, ma Erdogan torna a minacciare i curdi

    Se non ci sarà il ritiro delle milizie curde Ypg entro la sera del 22 ottobre «continueremo» l'operazione militare «da dove ci siamo fermati», e «spaccheremo le teste dei terroristi», ha ribadito il presidente turco parlando a Kayseri, nel cuore dell'Anatolia

    Milan demolito prima di San Siro

    La sconfitta casalinga con la Fiorentina certifica la crisi rossonera: quattro sconfitte in sei partite. Il pubblico contesta, la società deve chiarirsi le idee, intanto l'Inter si tiene stretta la vetta. In Formula 1 le Ferrari pagano le lusinghe

    – di Dario Ceccarelli

    Europa chiude positiva. Piazza Affari puntellata da banche e Juve

    Anche lo spread si è attestato sul finale in area 140 punti, nell'attesa di maggiori dettagli sul Def all'esame del Consiglio dei Ministri. A Milano occhi puntati su Unicredit che potrebbe vendere 5 miliardi di Npl. In coda all'indice principale Pirelli

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 568 risultati