Aziende

Skype

Introdotto nel 2002, ma in pochi anni distribuito in tutto il mondo grazie alla facilità d’uso che lo caratterizza, Skype è un software VoIp, ovvero un programma per computer che permette di utilizzare il terminale per fare telefonate via internet. Gli svedesi Niklas Zennström e Janus Friis sono stati gli ideatori del programma e i fondatori della società Skype Limited che lo ha sviluppato e realizzato e che lo distribuisce con licenza freeware. Oltre alle telefonate (di tipo solo audio oppure audio e video) il sistema Skype dà la possibilità ai suoi utenti di avere a disposizione anche altri servizi di comunicazione via web, come la chat e il trasferimento di file: anche per questo motivo sono attualmente oltre 338 milioni gli utenti che in tutto il pianeta hanno installato e utilizzano Skype per comunicare. Proprio la difesa nella privacy della comunicazione è sempre stato uno dei punti di forza del programma: Skype infatti fa uso di un protocollo VoIp (tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione internet) proprietario (cioè non formalizzato in alcuno standard internazionale) per trasmettere le chiamate grazie al quale i dati, trasmessi in forma digitale, sono cifrati tramite algoritmi non divulgati pubblicamente. In pratica i dati degli utenti non sono memorizzati su un server, ma sono inviati criptati all’interno della rete.

Skype funziona in due modalità: peer-to-peer e “disconnesso”. La prima permette di effettuare telefonate gratuite, solamente se sia il mittente che il destinatario sono collegati a internet e sono connessi tramite il client Skype. La seconda permette di poter effettuare telefonate ad utenze telefoniche (fisse o mobili) tradizionali e non collegati tramite computer. È questa una modalità a pagamento, il cui nome commerciale è SkypeOut.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Internet | Telefonata | Skype Limited | Janus Friis | Niklas Zennström |

Ultime notizie su Skype

    Una stella per Gucci Osteria Beverly Hills, ai fornelli un trentenne globetrotter

    Nei titoli dei giornali campeggerà il nome del grande chef ("una nuova stella Michelin per Massimo Bottura") ma dietro all macaron conquistato oggi da Gucci Osteria Beverly Hills ci sono il lavoro, l'energia e il sorriso di un trentenne bergamasco, Mattia Agazzi.E' lui che guida la brigata di

    – di Fernanda Roggero

    Una stella per Gucci Osteria Beverly Hills, ai fornelli un trentenne globetrotter

    Nei titoli dei giornali campeggerà il nome del grande chef ("una nuova stella Michelin per Massimo Bottura") ma dietro all macaron conquistato oggi da Gucci Osteria Beverly Hills ci sono il lavoro, l'energia e il sorriso di un trentenne bergamasco, Mattia Agazzi. E' lui che guida la brigata di giovani - nove diverse nazionalità - cui è affidata la cucina del locale posto sopra il negozio Gucci in Rodeo Drive, la via del fashion nella metropoli californiana. Una cucina mediterranea e fresca, con...

    – Fernanda Roggero

    Aperte le immatricolazioni all'Università di Siena

    Sono aperte le immatricolazioni ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico non a numero programmato dell'Università di Siena. L'offerta formativa per il nuovo anno accademico comprende 74 corsi di studio, di cui 33 lauree triennali, 36 lauree magistrali e cinque corsi di laurea a ciclo unico,

    – di Redazione Scuola

    Smart working più semplice fino al 31 dicembre. Cosa succederà dal 2022?

    Prorogato a fine anno lo smart working senza necessità dell'accordo individuale tra azienda e addetto. Prima del Covid i lavoratori agili erano 600mila, in futuro saranno oltre cinque milioni: quale sarà la tutela del personale tra accordi collettivi e singoli

    – di Valentina Melis e Serena Uccello

    Covid-19, come lo smart working ha cambiato il controllo aziendale

    Post di Gianluca F. Delfino, dottorando in Management presso la IE Business School di Madrid* -  Come ha cambiato lo smart working la maniera con la quale i manager esercitano controllo sui dipendenti? E come hanno reagito i dipendenti davanti a questi cambiamenti? Queste sono le due domande a cui abbiamo cercato di rispondere in una serie di interviste avvenute tra maggio e giugno del 2020 ad un gruppo di giovani consulenti di varie società di auditing e di consulenza italiane. Anche se con de...

    – Econopoly

1-10 di 1128 risultati